Lavoro


Vita professionale surreale, lecito domandarsi se quando tutti attorno sembrano folli il folle non sia tu. Per fortuna la risposta è che, almeno stavolta ciò che sembra è. Quasi un film di Fellini con esasperato senso del realismo, unite cioè all’atmosfera da sogno il senso del reale… capite il dramma? E’ ovvio che occorre una predisposizione genetica sia al finire costantemente fuori dalla consuetudine, sia al restarci una volta appurato il luogo. Così il ruolo dei personaggi non è riconducibile al conosciuto, ma va studiato e adattato alla probabilità che la realtà non sia quel che vedi. Ovviamente l’incauto penserebbe che chissà quale esaltante contesto professionale possa esprimere tali ingarbugliate situazioni. Incauto, appunto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: