Pensieri disordinati sui Di.Co.


Di.Co.

L’OMS (Organizzazione mondiale della sanità) definisce l’omosessualità “una variante naturale del comportamento umano“.

Secondo l’insegnamento della Chiesa gli uomini e le donne con tendenze omosessuali « devono essere accolti con rispetto, compassione, delicatezza. A loro riguardo si eviterà ogni marchio di ingiusta discriminazione ». Tali persone sono chiamate come gli altri cristiani a vivere la castità. Ma l’inclinazione omosessuale è considerato un disordine  e le pratiche omosessuali « sono peccati gravemente contrari alla castità>>.

In natura il 95% degli individui nascono con orientamento nettamente eterosessuale, il 5% con orientamento omosessuale. In natura l’omosessualità è praticata da diverse specie animali.

Una legge di natura è data dalla sua regolarità.

“Legge di natura” è l’unione tra uomo e donna per la procreazione che passa attraverso l’attrazione sessuale. Ma l’unione tra persone dello stesso sesso è altrettanto regolare, in percentuale inferiore ma regolare, non soggetta a fenomeni di clima o fattori culturali, accade regolarmente in natura che si instaurino relazioni omosessuali.

I documenti vaticani parlano delle unioni tra omosessuali non solo come di qualcosa che attenta alla società, attenta soprattutto al progetto divino: la famiglia è costituita da due individui di sesso opposto, il fine è la procreazione (non a caso l’annullamento per mancate possibilità procreative è nella prassi della Chiesa).

Nelle società le unioni costituite da due individuio di egual sesso non sono sempre state fuori dalla norma e quando lo sono diventate hanno sempre avuto eccezioni tollerate.

Quindi: l’omosessualità è naturale, ma culturalmente non è inserita nella norma.

Magari così potremmo discuterne meglio.

Perchè io ammetto che la mia formazione culturale mi pone difficoltà ad accettare l’idea dell’omosessualità e della famiglia omosessuale. Mi sento però un mostro a negare il diritto di “essere” a qualcuno e di negare il diritto di “avere”.

Discutiamone magari anche ricordando che in Europa si è andati un pò più avanti… 

Ricordando anche che Papa Wojtyla non riconobbe la risoluzione europea che dava pari dignità di diritti agli omosessuali perchè “conferivano indebitamente un valore istituzionale a comportamenti devianti, non conformi al piano di Dio.

Che in Afganistan, in Arabia Saudita, in Iran, in Mauritania, nello Yemen ancora vige la pena di morte per gli omosessuali

Scriveva Papa Ratzinger nel 2005:  <<Per quanto concerne le tendenze omosessuali profondamente radicate, che si riscontrano in un certo numero di uomini e donne, sono anch’esse oggettivamente disordinate e sovente costituiscono, anche per loro, una prova. Tali persone devono essere accolte con rispetto e delicatezza; a loro riguardo si eviterà ogni marchio di ingiusta discriminazione. Esse sono chiamate a realizzare la volontà di Dio nella loro vita e a unire al sacrificio della croce del Signore le difficoltà che possono incontrare.>>

Approvare le unioni civili tra persone dello stesso sesso sarebbe, sempre per il Vaticano, approvare “Leggi contro la natura della Legge” perchè non perseguono il bene della società. Perchè non sono conformi alla legge morale naturale.

Eppure esiste il diritto dell’individuo che dovrebbe sovrastare il diritto della legge, il diritto della morale, la natura dell’una e dell’altra. Il diritto minimo di ogni individuo di avere le condizioni minime di una vita decente. a meno che non si voglia considerare illegale l’omosessualità, perchè le condizioni minime vengono ridotte a quelle essenziali qualora l’individuo sia condizione di atteggiamento anti-sociale (reato).

Se l’omosessualità non è reato ha diritto di esistere e di essere regolamentata?

Penso a Gesù Cristo. Penso alla Sua corte dei miracoli, che gruppo strambo! Penso che Gesù Cristo avrebbe amato molto ogni omosessuale, lo scherzo della natura;

Non so se gli avrebbe poi detto vai e non peccare più, o se gli avrebbe detto che nell’amore si riconosce la presenza del Padre.

So solo che lo avrebbe amato.

Annunci

4 commenti »

  1. mononoke said

    lo dico anch’io con te.. so solo che lo avrebbe amato!

    Mi piace

  2. Gianluca said

    I tuoi non sono pensieri disordinati.
    Il tuo post è cristallino, soprattutto nella conclusione.

    Mi piace

  3. tasti said

    Gianluca: ti ringrazio, le conclusioni, per una volta, sono il mio punto di partenza.
    Splendido il successo che sta avendo la petizione !
    Mononoke: una voce… due voci…tre voci…. IO AMO I CORI!!!!

    Mi piace

  4. iole said

    non sn d’accordo! l’omosessualità è disarmonia fisica o psicologica e nn è possibile giustificare anche se, a volte capire, comportamenti sessuali ke alla fine diriggono il gioco della vita.la vita è qualcosa da amare sempre ma da progettare ogni giorno al fine di custodirla e tramandarla.senza proggetto nn c è futuro! 1 bacio,iole

    Mi piace

RSS feed for comments on this post · TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: