Biagio Conte


      

“Buio, confusione e nebbia.
                          Caldo e freddo e non difficoltà.
Barbone cartone
                e senza identità.
La sua vita è un’oasi di pace
     e di rispetto,
                saggezza, sincerità e tranquillità:
terra e muro la sua dimora.
                L’affezione e la dignità
                                     la sua strada,
                   la Speranza e la Carità
                                             sono la sua coperta”
[poesia di Ibrahim, poeta-barbone]

Iniziamo dall’inizio. Questa settimana è stata dura, un pò di sconforto, tanta nostalgia di casa. E il ricordo di qualcuno… un antico amore? In un certo senso… un posto dove vorrei andare e restare, un’alternativa. ho pensato a lui e ho raccontato di lui alla conqui ed alla conqui esterna (noi abbiamo una coinqui esterna…) e volevate che non andassi a cercarlo?

Credo che avessi 24-25 anni, vivevo a Palermo e sapevo che nel mio quartiere c’era un posto da andare a vedere. Qualcuno da andare a conoscere.

Mi avevano parlato di lui, mi avevano raccontato di come fosse sparito all’improvviso, gli appelli su “chi l’ha visto”, il ritorno altrettanto  sconvolgente: era tornato “fratello dei barboni”, il rifiuto di accettare del padre. Sapevo che poi , figlio di un imprenditore, aveva avuto un’idea imprenditoriale senza paragoni: lui aveva “organizzato” i barboni, ne aveva valorizzato le capacità, rispettandoli.  Rispettando quel mistero che porta un individuo civilizzato a porsi ai margini, tra i rifiuti ed i rifiutati.

Così andai e trovai delle botteghe di barboni-artigiani e seguii un concerto di un barbone-pianista…. ma quello che ricordo con più chiarezza sono gli occhi di Fratel Biagio, folli, completamente, assolutamente folli di amore.

Ci tornai tante volte, non andavo a fare niente di particolare, forse mi accertavo solo che esisteva davvero la missione della Speranza e della Carità.

Oggi l’ho cercato su Internet e si, c’è ancora, c’è la Missione della Speranza e della Carità, sono aumentate le sedi, Fratel Biagio ha lo stesso sguardo, ed allora va bene, se c’è Fratel Biagio… va tutto bene.

http://www.pacepace.org/

E per chi volesse sentirlo raccontare da lui, una lunga e bella intervista: http://www.fuorivista.it/articoli.php?id=302

Annunci

9 commenti »

  1. Luna Fitsum Tsige said

    sono una bambina che’ e’ vissuta in missione mi chiamo luna e mi piacerebbe dire una parola a proposito di fratello biagio. fratello biagio e come un padre per tutti i bambini della missione io lo vedo come un angelo senza di lui tutt noi avessimo dormiti nella strada e tutte quelle mamme in gravidanza non avrebbero avuto un rifugio. Percio dico un GRANDE GRAZIE A F.BIAGIO F.GIOVANNI SSS.MATTIA ALESSANDRA E LUCIA

    Mi piace

  2. Tasti said

    Benvenuta Luna!
    bello leggere le tue parole, credo che chiunque conosca fratel Biagio abbia l’impressione di avere davanti un angelo, un santo, un folle. Ma la cosa straordinaria è che è un uomo, come tanti altri uomini. E questo lo rende davvero speciale, per te, per tutte le persone in difficoltà ed anche per me.
    Ti abbraccio forte forte!
    🙂

    Mi piace

  3. luna fitsum tsige said

    grazie per avere risposto io sono in inghilterra con mia madre e mio padre e forse verrro’ in missione per le vacanze d’estate.vi saluto con un abbraccio forte a tutti i bambini (shobini,paveesen mikes,manuele e tutti) un saluto a fratel biagio e don pino e fratel giovanni grazie

    Mi piace

  4. tasti said

    @luna… un gran abbraccio a te!
    😀

    Mi piace

  5. annalise williams said

    i’m luna friend and luna told me about the convent i wish i could come with luna in italy. luna show me biagio conte photo,about his life and everything.I think that luna have got a very happy time when she was with you!

    Mi piace

  6. tasti said

    @Annalise… a hug for you and Luna.

    Mi piace

  7. fabio said

    sdchf

    Mi piace

  8. luna said

    ho gia scritto tante volte, verro’ in italia questa estate, quando finisco scuola. voglio dare un grande abbraccio a sorella lucia cha si e’ messa il velo. un abbraccio caloroso a tutti quelli che sono nella missione femminile: sorella mattia. allaesandra e lucia. e anche a fratel biagio,giovanni e dompino!
    ciao a tutti

    Mi piace

  9. Tasti said

    @Luna… sempre felice di leggerti! spero potremo conoscerci, finalmente, andrò anch’io alla missione e… conti nuo a salutare tutti per te!
    un bacio grande grande
    😀

    Mi piace

RSS feed for comments on this post · TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: