Gardasil: Canada, Australia, Nuova Zelanda (15)


e’ uscito! E’ uscito il quarto articolo di Judit-Siers Poissons!

Profit Knows No Borders, Selling Gardasil to the Rest of the World: Part Four of the Politics and PR of Cervical Cancer

ma non posso che farvi una panoramica veloce dei contenuti.

l’analisi si sposta in giro per il mondo e veniamo a sapere che in Canada la Merck ha fatto sollecitazioni per l’introduzione del vaccino (e questo non ci stupisce) e che la Canadian Women’s Health Network/Le Réseau canadien pour la santé des femmes (CWHN) applaude al gardasil. l’intrepida Judit allora fa un paio di telefonate. Dr. Abby Lippman, un professore di Epidemiologia, Biostatistica, e Medicina occupazinale alla McGill University in Montreal e  alla  CWHN. La sua organizzazione ha preparato una vasta analisi della situazione attuale della spinta per la vaccinazione di HPV nel Canada

(NOTA:…. copio e incollo una traduzione comprensibile)

“Ogni anno circa 400 donne del Canada muoiono di cancro cervicale. CWHN precisa che questo numero, se pure tragico, non costituisce un’epidemia. Grazie all’introduzione sul mercato aggressiva del Merck Frosst del farmaco, tuttavia, un senso generale di panico circa HPV è aumentato nel Canada come negli stati Uniti. In giugno, CWHN ha preparato un documento programmatico nominato “HPV, vaccini e genere: Considerazioni Di Politica.” Dichiara che ci sono ragioni per le quali  la vaccinazione totale delle donne e delle ragazze canadesi è attualmente prematura e non consigliabile. Suggeriscono usi più adatti per l’impegno del vaccino $300 milioni dal governo del commonwealth: “… per costituire un fondo per una campagna di formazione pubblica per acquietare l’ansia non fondata che è stata infusa dai marketers del vaccino che HPV rappresenta ‘una nuova ‘o minaccia ‘imminente ‘; e per accertare parità d’accesso al Pap che esamina, compreso l’aggiornamento e l’applicazione attuali dei miglioramenti nella prova. Soltanto quando ci sono una base solida di prova ed appropriately-provisioned il programma di ‘screening’cervicale accessibile ad interamente può noi determinare la strategia globale più adatta – ed il posto della vaccinazione in esso – per richiamare il cancro cervicale e la trasmissione di HPV fra e fra le ragazze, i ragazzi, le donne e gli uomini canadesi”

“ci siamo stati dati un’occasione emozionante per stabilire la guida di riferimento efficace e generare, un modello di come avvicinarsi ai vaccini futuri. Dobbiamo trarne il massimo vantaggio.” CWHN insiste che è impossible da progettare un programma efficace di vaccinazione senza obiettivi “liberi e definiti”. ” lo scopo del programma di vaccinazione è l’estirpazione di HPV high-risk scrive dalla popolazione? O è lo scopo per ridurre il numero di morti cervicali del cancro?” chiedono. “Strategie differenti essere richieste per realizzare questi obiettivi molto differenti.” Poiché Gardasil è soltanto efficace contro due sforzi high-risk di HPV, avvertono che ci potrebbero essere conseguenze molto gravi e non intenzionali della vaccinazione totale. Per esempio, non è conosciuto e non è stato studiato se gli sforzi che non sono coperti da Gardasil diventerebbero più prevalenti e più forti senza “concorrenza” dai due sforzi da cui il vaccino corrente protegge”

“il gruppo d’età che è designato per l’immunizzazione totale – undici e dodici ragazze di anni – non era il gruppo primario studiato quando la droga è stata esaminata. Infatti, soltanto 1.200 nove ai olds di quindici-anno è stato incluso nello studio e soltanto 100 di loro erano olds di nove anni, che è l’età a cui il comitato consultivo nazionale del Canada di immunizzazione (NACI) propone di cominciare vaccinare. Ulteriormente, quei olds di nove anni sono stati seguiti soltanto per diciotto mesi – ricerca appena vasta di efficacia. CWHN inoltre avverte che la vendita aggressiva di Gardasil ha muddied le acque nei mezzi e nella mente del pubblico. “i mezzi ed i reclami di vendita circa l’effetto di prevalenza di HPV sono molto ingannevoli e chiamare di Gardasil come ‘il vaccino cervicale del cancro, ‘implicando il vaccino elimina tutto il cancro cervicale, è errato”

In Australia la situazione è particolare perchè il vaccino è stato sviluppato là dal dott. Ian Franzer. La tecnologia chiave per il vaccino è stata scoperta in 1991 da Frazer e dal Dott. Jian Zhou della Cina. Hanno lavorato in collaborazione con CSL Biotherapies limitato, che allora ha autorizzato il vaccino a Merck in 1995. Sotto i termini del loro accordo, CSL ha mantenuto i diritti di introdurre Gardasil sul mercato in Australia ed in Nuova Zelanda, mentre il territorio del Merck riguarda il resto del globo. L’Australia sta effettuando la vaccinazione nazionale. l’australia è il luogo in cui si muore di meno di cancro cervicale rispetto a tutto il resto del mondo e la vaccinazione è eseguita sulle ragazza di 12-14.

In Nuova Zelanda le cose sono un pò più complesse, 180 diagnosi l’anno di cancro cervicale. La CSL Biotherapies che fornisce il vaccino all’australia fornisce la nuova zalanda di altri vaccini, ma il governo neozelandese non ha previsto un fondo per la vaccinazione per il papilloma virus. Il costo al governo della Nuova Zelanda sarebbe $10 milioni (USS7.9 milione) all’anno per vaccinare ogni anno tutte le ragazze, non contando il costo per quelle più adulte dell’età suggerita all’inizio del programma. Se la vaccinazione non è approvata entro il 2008, non sarà riconsiderata per due anni, momento in cui, Gardasil è probabile perderà il relativo monopolio sul mercato. ad oggi, non c’ è stato cambiamento nella decisione del governo di NZ.

L’articolo si conclude con la constatazione che il Gardasil è stato spinto dalla merck con l’appoggio di associazioni senza fini di lucro, organismi di ricerca e organizzazioni di donne “per generare un senso di timore e di urgenza in donne e nei genitori delle ragazze”

“Le donne nel governo, una rete industria-costituita un fondo per delle donne dichiarano i legislatori hanno dimostrato una scanalatura disposta ed in grado ad influenzare i policymakers attraverso il paese. Tutto il questo è accaduto entro il contesto di necessità del Merck di recuperare finanziariamente ed image-wise dal debacle di Vioxx che ancora sta facendo il relativo corso attraverso le corti, come pure il relativo angolo momentaneo sul mercato del vaccino di HPV”

“Poiché la salute delle donne è spesso lo stepchild trascurato della medicina, le donne sono affamate per che suoni come uno sviluppo di miracolo. La vaccinazione contro HPV è probabilmente lo sviluppo più emozionante nella salute delle donne nelle decadi, ma relativo degno deve essere equilibrato con una comprensione che non è “una pallottola magica” contro cancro cervicale. Overhyping il relativo potenziale, Merck sta contribuendo ad un’idea sbagliata pericolosa e generare il rischio di donne riterrà che è meno importante da avere le selezioni normali di Pap -Test da allineare ed il metodo molto efficace per individuazione tempestiva e trattamento delle circostanze precancerose. Sarebbe un’ironia tragica se i tassi di infezione e di mortalità delle donne dalla malattia realmente aumentano dovuto la credenza che sono completamente  protetti da cancro cervicale. Penso che il motivo di profitto del Merck li abbia condotti permettere e consigliare disposto all’esagerazione del valore significativo di questo vaccino con un overblown e un’interpretazione nociva di esso nei mezzi e nel grande pubblico, riforniti nella grande parte dalla loro campagna a quattro parti di vendita che ha innescato il pubblico per approvazione della FDA di Gardasil. Mentre la droga in se ha potenziale favorevole, la spinta del Merck per le vaccinazioni affidate soprattutto serve Merck, particolarmente mentre continua ad avere un angolo sul mercato.

Al un minimo, le vaccinazioni obbligatorie non dovrebbero essere considerate senza più e migliorare prova ragazze di undici e dodici anni e non fino a Cervarix o ad un altro vaccino competente è disponibile. Il ruolo di soldi corporativi nel costituire un fondo per lo spokespeople senza scopo di lucro che fa la loro offerta nell’apparenza di comportarsi a nome del pubblico dovrebbe essere esposto e scoraggiato, se non completamente essere eliminato.

Le vite delle donne probabilmente saranno conservate dai vaccini del HPV ora ed in avvenire. Per Merck, tuttavia, può appena essere un effetto secondario piacevole del loro vaccino.”

http://www.prwatch.org/node/6263

http://www.alternet.org/healthwellness/57262/

CLAP-CLAP.

n.b. 01.45 del 19 luglio 2007…. che nessuno osi lamentarsi per la pessima traduzione… ho sonno… informazione scadente, ma informazione!

‘Notte

Annunci

1 commento »

  1. […] Gardasil: Canada, Australia, Nuova Zelanda (15) […]

    Mi piace

RSS feed for comments on this post · TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: