Edizione straordinaria: dubbi sull’efficacia del Gardasil in Commissione Affari Sociali! (23)


COMMISSIONE XII
AFFARI SOCIALI

Resoconto stenografico

AUDIZIONE

Seduta di mercoledì 18 luglio 2007

Pag. 2
PRESIDENZA DEL VICEPRESIDENTE DORINA BIANCHI

……intervento di Giuseppe Palumbo

(pag.11-12)

Signor Ministro, nonostante sia stata condotta una buona campagna di informazione sulla vaccinazione per il papilloma virus, essa non è stata realizzata, almeno a quanto mi risulta, in alcuna regione, anche in questo caso per un problema di natura economica (sappiamo che la vaccinazione ha un costo di circa 580 euro; si tratta di tre cicli di vaccinazione).
Molte regioni non hanno finanziato questa campagna vaccinale e ancora non si è fatto quasi nulla. Moltissime donne si chiedono cosa fare per accedere al vaccino, a chi rivolgersi, se pagarlo o meno, quali sono le fasce di età esenti, e via dicendo. Dico ciò non per fare una critica, ma perché mi giungono delle richieste in tal senso.

Risposta del Ministro Livia Turco (pag.28):

Per quanto riguarda l’HPV, non c’è stata nessuna campagna mediatica; c’è una delibera dell’AIFA dell’aprile di quest’anno. Se l’AIFA emette una delibera, non si tratta di chiacchiere o di campagna mediatica. È una delibera seguita da un lavoro istruttorio molto accurato, perché quella del vaccino HPV, come voi sapete, è una questione molto delicata, sulla quale è in corso una discussione non indifferente all’interno del mondo medico e della comunità scientifica, in ordine ai seguenti temi: la sua efficacia; quale sia l’uso più appropriato; come fare per non agire sotto l’impulso delle case produttrici; come fare sì che ci sia una concorrenza anche tra case produttrici; come conciliare la libertà dell’uso di un vaccino con la vaccinazione pubblica. Infatti, se mi consentite di precisarlo, la vaccinazione pubblica è un servizio diverso dal mettere il vaccino in commercio, come è stato previsto dalla delibera AIFA. Oggi, infatti, una donna, se lo vuole e un medico glielo prescrive, può ricorrere al vaccino, ma lo deve pagare.

“http://new.camera.it/_dati/lavori/stencomm/12/audiz2/2007/0718/s010.htm

LETTERA APERTA ALLA MINISTRA TURCO:

Cara Ministra Turco,

stando alla Sua replica dell’18 luglio 2007 all’on. Palumbo circa la necessità di avviare una seria campagna di vaccinazione contro il Papilloma Virus (HPV) ho una richiesta da farLe, richiesta che di certo non avrà problemi ad accogliere:

potrebbe cortesemente inviare la suddetta dichiarazione a tutti i media d’Italia? Per l’estero non si preoccupi: hanno giornalisti, diversamente da noi, che san ancora fare il loro mestiere.

Mi pare infatti che sarebbe corretto che anche chi si può pagare il vaccino sapesse che

“… quella del vaccino HPV, come voi sapete, è una questione molto delicata, sulla quale è in corso una discussione non indifferente all’interno del mondo medico e della comunità scientifica, in ordine ai seguenti temi: la sua efficacia; quale sia l’uso più appropriato; come fare per non agire sotto l’impulso delle case produttrici; come fare sì che ci sia una concorrenza anche tra case produttrici; come conciliare la libertà dell’uso di un vaccino con la vaccinazione pubblica. ”

perchè, seppure Lei ritiene che

“la vaccinazione pubblica è un servizio diverso dal mettere il vaccino in commercio”,

probabilmente le donne che pagano per aver somministrato un vaccino di dubbia efficacia hanno il diritto di esserne informate. Perchè non la debbano pagare in termini di salute questa dolosa mancanza di informazione che affligge l’Italia.

RingraziandoLa anticipatamente della sua cortese attenzione, Le invio cordiali saluti.

Tasti

Annunci

10 commenti »

  1. tasti said

    Mi sistemo qui per un mio commento:
    FINALMENTE!!!!

    Ecco una voce autorevole a sostegno della cautela all’avvio delle vaccinazioni, mi spiace che sia rimasta per un mese nascosta nella rete, l’avessi trovata prima!
    Possiamo far sapere alla ministra che se c’è un “non indifferente” dibattito tra la comunità scientifica in Italia sul Gardasil… sarà certo a porte chiuse perchè nulla è trapelato?
    Qualcuno chiedeva cosa fare… per quanto mi riguarda ho intenzione di scrivere un cattivissimo post liberatorio, devo sfogarmi!
    Poi… credo comincierò a cercare i sostenitori italiani del Gardasil… vorrei proprio sapere i nomi, son curiosa, che farci!?
    Altro? Ci pensiamo insieme?

    Mi piace

  2. […] Nile Virus Edizione straordinaria: dubbi sull’efficacia del Gardasil in Commissione Affari Sociali! » This Summary is from an article posted at alle sette on Wednesday, August 22, 2007 Edizione […]

    Mi piace

  3. Cinelover said

    I sostenitori del Gardasil sicurmente hanno interessi economici da proteggere, sicuramente.

    Scrivi il post cattivissimo, la gente deve sapere. Quando c’è di mezzo la salute non dovrebbero essereci ombre su un farmaco… invece

    Mi piace

  4. Arya said

    A proposito di sostenitori del Gardasil, mi piacerebbe sapere cosa hanno inculcato agli informatori scientifici, nel senso che senz’altro a questi sarà stata data qualche direttiva da propinare ai medici di base perchè a loro volta facciano proseliti tra gli assistiti. Sarebbe carino intervistarne qualcuno. Vedere qual’è il marketing in atto. 🙂

    Mi piace

  5. tasti said

    non voglio scrivere un altro post perchè caso ha voluto che questo sia pubblicizzato sul verona blog. Però, tra le altre che vi racconterò successivamente e che non sono ininfluenti… c’è quella che mi ha posto problemi esistenziali:

    A Verona arriva Joseph Monsonego, lo studioso di fama mondiale che ha legato il suo nome a questa eccezionale scoperta in un convegno pubblico e gratuito. http://www.veronacomunica.it/news_descr.php?id=4044

    ….ovviamente non mi sento perseguitata dalla sorte e dal gardasil.

    @Cinelover… il post cattivissimo a breve, per il momento diffondiamo, grazie al verona blog, le parole della ministra?

    @Arya…e sarebbe carino se potessi farlo tu… che ne dici?

    Mi piace

  6. Cinelover said

    La notizia del convengo è giotta: ne posso approfittare per scrivere qualcosa su veronablog… però ho bisogno del tuo aiuto: riusciresti a scrivere un post riassuntivo sullo sviluppo e sulle pericolosità del Gardasil? Ti va?

    Mi piace

  7. Cinelover said

    ops: ghiotta non giotta!

    Mi piace

  8. tasti said

    @Cinelover… aaaarghhhh…. ci sto provando, ci sto provando! ma sono 23 post! sono un’infinità di informazioni una più importante dell’altra! Sto continuando a fare sacrifici umani a Santa Sintesi… (si, tranquillo, prendo appunti per racconti horror veronesi…utile e dilettevole) …

    Mi piace

  9. demone said

    Credo che questo possa interessarti….
    Ne parla oggi il sito de L’Espresso:
    http://espresso.repubblica.it/dettaglio/Polemiche-nel-vaccino/1729248&ref=hpsp

    Mi piace

  10. tasti said

    GIORNALISTA DELL’ANNO
    MISS…
    LETIZIA GABAGLIO
    per essere stata la prima giornalista italiana a risvegliarsi dal terpore da Gardasil
    STANDING OVATION
    😀

    @ Demone… bravo!!!
    Non posso scrivere un post perchè stanno arrivando in tanti e credo che le parole della ministra siano da leggere.
    … eppur si muove,
    soprattutto in Canada!
    Arriverà anche da noi un pò di buon senso!
    Supersmak!

    Mi piace

RSS feed for comments on this post · TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: