Gardasil a Verona ma paga Glaxo-Smith (25)


Il riassunto:

a Verona viene lanciata in un convegno la campagna di vaccinazione HPV.
L’unico vaccino attualmente autorizzato è il Gardasil della Merck ma il convegno è pagato dalla Glaxo-Smith, la casa farmaceutica concorrente che ha pronto il vaccino HPV Cervarix, che non ha ancora ottenuto le necessarie autorizzazioni per essere a sua volta immesso in mercato.

1) l’evento: (Da Verona Comunica)

25-08-2007
FRANCESCA MARTINI A VERONA, INTERVERRA’ AL MEETING SULLA VACCINAZIONE ANTI HPV PER LA PREVENZIONE DEL CANCRO DEL COLLO DELL’UTERO: l’assessore alla Sanità della Regione Veneto ospite, insieme al noto ricercatore prof. Joseph Monsonego, del simposium scientifico in programma sabato 1 settembre nella sala convegni di via Garibaldi (di Maurizio Pedrini)

“Prevenzione del carcinoma della cervice, vaccinazione anti hpv”, è il tema dell’importante simposium scientifico (vedi programma nella sezione Verona Salute del nostro Portale) che si terrà sabato primo settembre, a partire dalle ore 9, presso la sala convegni Unicredit Group di via Garibaldi⁄2. L’evento è promosso da S.I.M.A. Società Italiana di Medicina dell’Adolescenza con l’appoggio deciso dell’assessore regionale alla sanità del Veneto, on. Francesca Martini (nella forografia), che interverrà per un indirizzo di saluto assieme al presidente della Provincia di Verona, Elio Mosele. Prestigioso ospite dell’iniziativa, esperto di fama mondiale nel settore, sarà il prof. Joseph Monsonego, EUROGIN Executive Secretary & Founder, Medical Director Institut Fournier di Parigi. “La medicina preventiva vive con il vaccino anti HPV un momento epocale”, spiega il prof. Franco Borruto dell’Università di Verona, responsabile Unità di Patologia ed Endocrinologia dell’infanzia e dell’adolescenza, ma soprattutto infaticabile organizzatore del convegno. “La vaccinazione delle giovani adolescenti costituisce una formidabile opportunità per la classe medica di prendere parte attiva in una mission di sanità pubblica nella lotta contro il cancro del collo uterino. Come ormai noto, questo tumore presenta una incidenza di nuovi casi pari a 3.400 per anno, con una perdita di 1.OOO donne l’anno in Francia e 3.500 ⁄1.500 in Italia. I costi sociali della prevenzione sono considerevoli di fronte ad una incidenza stimata di 222 000 “strisci” anormali si calcolano 28.OOO ospedalizzazioni per CIN, intendendosi con tale termine i processi neoplastici del collo uterino di vario grado. I vaccini composti nella parte antigenica (quella che induce la produzione di anticorpi ed attiva la difesa immunitaria dell’organismo infettato) di pseudo particelle virali di natura proteica”, prosegue Borruto, “non contengono alcun materiale genetico e sono dunque privi di qualsivoglia rischio infettivo o tumorale. In altri termini, non possono infettare le cellule né moltiplicarle né provocare malattie indotte dal papilloma virus; in compenso permettono la sintesi di anticorpi protettivi di fronte al contagio. Lo schema terapeutico comporta tre iniezioni intramuscolari a 0,2,6 mesi”. Quali sono gli obiettivi del congresso? “Anzitutto quello di creare una consapevole coscienza nella popolazione veronese. In secondo luogo, offrire una risposta concreta alle domande che comunemente la popolazione si pone, del tipo: vaccinare è sicuro e immune da rischi per la salute delle vaccinate? E’ dimostrata la efficacia clinica? Quali protezioni offre? Qual è il target della popolazione vaccinanda? Quanto dura la protezione data dal vaccino? Cosa debbono fare le donne che hanno avuto una infezione o che hanno una infezione in corso? Qual è il ruolo della prevenzione secondaria (PAP TEST)? Il papilloma virus provoca solo lesioni al collo uterino o anche lesioni perineali concomitanti? Per dare risposta a questi ed altri quesiti abbiamo ritenuto opportuno coinvolgere chi “sul campo” ha contribuito alla realizzazione del vaccino, ovvero Joseph Monsonego, direttore del prestigioso Istituto Fournier di Parigi, Executive Secretary di EUROGIN, acronimo di European Research Organisation On Genital Infection And Neoplasia”. Dunque, lei ritiene che l’informazione abbia un compito fondamentale per salvare molte vite umane? “Sì, l’informazione in questo campo è essenziale e deve essere puntuale ed obiettiva. A titolo esemplificativo, basti citare un’ inchiesta IPSOS dell’ottobre 2006 eseguita su un campione di 1000 donne in età compresa fra i 14 ed i 50 anni: solo il16% citavano il virus come parte in causa del cancro del collo uterino. Questa informazione richiede il coinvolgimento dei pediatri, dei medici di base, delle ostetriche, dei ginecologi ma anche – soprattutto – dei genitori, informando questi ultimi sulla vera funzione del vaccino, che non è un passaporto per la trasgressione ma una preziosa arma salva-vita. Quando una copertura vaccinale sufficientemente grande sarà realizzata, solo allora i risultati attesi diventeranno una realtà”.

2)Il conto. da Provincia di Verona

Convegno Scientifico “Prevenzione del carcinoma della cervice vaccinazione anti HPV”

Convegno Scientifico “Prevenzione del carcinoma della cervice vaccinazione anti HPV”
1 settembre 2007 nella Sala Convegni dell’Unicredit Group

I lavori inizieranno alle ore 9 fino alle 13 nella Sala Convegni dell’Unicredit Group in Via Garibaldi 2. Il convegno è stato promosso dall’Università degli Studi di Verona, dall’Azienda Ospedaliera di Verona e dalla Società Italiana di Medicina dell’Adolescenza (SIMA),è realizzato con il contributo di Unicredit Group Spa e GlaxoSmithKline Spa ed ha il patrocinio del Comune di Verona e dalla Provincia di Verona. Ci sarà la partecipazione in qualità di relatori di Joseph Monsonego, Franco Borruto, Dino Gaburro, Luciano Tatò e Vincenzo De Sanctis.
I lavori del convegno verranno aperti dall’assessore regionale alla Sanità Francesca Martini, dal presidente della Provincia di Verona Elio Mosele e dal sindaco della città Flavio Tosi. La partecipazione al convegno è gratuita.

………

3)Il mio commento:

che la Merck abbia fatto pressioni in tutto il mondo per l’introduzione ed il lancio del vaccino più caro mai prodotto e più discusso della storia della medicina era cosa risaputa, che riuscisse persino a farsi spianare la strada da una casa farmaceutica concorrente… tanto di cappello!

La Glaxo-Smith non ha ottenuto dal FDA (l’Ente Amricano di approvazione dei farmaci) la procedura di urgenza che è stata concessa alla Merck per il Gardasil, così il Cervarix, il vaccino della Glaxo-Smith, arriverà sul mercato con oltre un anno di ritardo, quando sarà tardi per compartecipare ai programmi di vaccinazione promossi dai governi di tutto il mondo. E… allora com’è che paga il convegno che, in linea di massima, può solo danneggiarne gli interessi? Che non venga fuori dal convegno che occorre una maggiore cautela, che il convegno non venga fatto per prendere tempo prima dell’avvio della campagna di vaccinazione? Che la campagna di vaccinazione veneta verrà avviata solo quando sarà sul mercato il Cervarix? …Che alla Glaxo-Smith veronese ci sia un’infiltrato della Merck?… Che La Merck, grazie ai profitti spropositati che sta avendo dalla distribuzione mondiale del vaccino stia scalando la Glaxo-Smith?…Ormai solo un’esperto in intrighi internazionali riuscirebbe a venirne a capo!

Annunci

8 commenti »

  1. […] Nile Virus Gardasil a Verona ma paga Glaxo-Smith (25) » This Summary is from an article posted at alle sette on Sunday, August 26, 2007 Gardasil a […]

    Mi piace

  2. Cinelover said

    Leggendo le tue domande mi torna in mente “il giardiniere tenace” di John Le Carrè. Quando ci sono le multinazionali di mezzo, non ci sono mai risposte certe.

    OT. Concordo quasi su tutto quello che dici su Eyes Wide Shut. Tendo ad essere indulgente però con questo film perchè è un film di Kubrick, ma non è un film Kubrick. Nel senso che il grande maestro è scomparso prima del montaggio definitivo. Cruise e la Kidman, scelti perchè erano coppia anche nella vita reale, aggiungono poco all’economia globale, ma li trovo meno legnosi che in ‘cuori ribelli’.

    Mi piace

  3. tasti said

    @Cinelover… non ho visto il giardiniere tenace… ma mi fido di te!
    Io nessuna indulgenza, di solito, la scomparsa di kubrik nel montaggio è significato la perdita di tensione, la perdita di trasgressione, la perdita dell’assenza di luoghi, tempi, visi, motivi, morali che lo avrebbero reso un capolavoro.
    🙂

    Mi piace

  4. Jenny said

    ciao tasti 🙂

    ti ho mandato un messaggio!!m hai dato il numero sbagliato?? eheh 🙂
    ..andiamo al convegno??fammi sapere..

    besos.

    Mi piace

  5. tasti said

    @jenny…ops: l’ho rifatto? inverti il 3 al posto del 9…. certo che andiamo al convegno!
    ehm…non hai corretto sul forum “una mia collega” , ti pubblicizzo dopo la correzione, non sono una tua collega: I’am a secretary!!!!!
    a presto!

    Mi piace

  6. Jenny said

    invertito.. mo te mando un messaggio per vedere se è giusto sta volta :p

    beh ne sai più di me sl gardasil!! sei praticamente una mia collega!!..eheh
    dai il prossimo topic che metto corrego..

    ogni tanto ne aggiungo presi da qui e metto il tuo link. registrati pure al mio forum così potrai scrivere liberamente anche tu.. m farebbe piacere 🙂

    a presto!!..

    Mi piace

  7. tasti said

    @Jenny… tutto a posto, ottimo adesso, sto provando a resistere fino a domani senza notizie-gardasil e post-gardasil, ma domani ti pubblicizzo (ti ho già aggiunta nel menù siti amici)
    grazie per il collega… hai anche tu tendenza alla monotematicità ossessiva?
    😀

    Mi piace

  8. Jenny said

    in genere le cose monotone m annoio 🙂

    ma in certi casi bisogna saper fare delle eccezioni..eheh

    Mi piace

RSS feed for comments on this post · TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: