VeronaComunica su Convegno HPV (30)


VeronaComunica riporta la cronaca del mio intervento al convegno sulla vaccinazione Hpv svoltosi a Verona l’1 settembre scorso. Lo riporto per vantarmi… ovviamente.

[….] Adesso, la domanda impellente a cui Governo e Regioni dovranno rispondere è la seguente: rendere la vaccinazione obbligatoria o lasciarla all’iniziativa individuale? Inutile nascondere, che, come emerso anche dalle osservazioni di una signora intervenuta dalla platea, rimangono dubbi, riserve e perplessità da rimuovere (come quelle espresse qualche tempo fa in un documento ufficiale da un’Azienda Ospedaliera Veronese) ma i benefici della vaccinazione appaiono incontestabili. La risposta più convincente a questi ed altri interrogativi di grande interesse, posti dagli esperti al tavolo dei relatori e dal pubblico in sala, è venuta dall’autorevole ospite francese, non prima che il – il prof. Borruto, promotore dell’iniziativa, ribadisse le qualità e il ruolo di assoluto valore medico scientifico di Monsonego “indicato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, dalla Comunità Scientifica Internazionale e da tutti i Comitati di Sorveglianza a giudicare la validità dei trial clinici del vaccino, cioè la reale efficacia di questo farmaco”. Per quanto riguarda la protezione vaginale delle lesioni precancerose da parte del vaccino”, ha spiegato Monsonego, “disponiamo di dati incontrovertibili, mai avuti prima. Io sono un medico che ha passato la vita ad assistere donne affette da questa grave patologia; finora ho cercato di curare una malattia che ha drammatiche conseguenze sul piano medico, psicologico ed economico. Quando mi si prospetta la possibilità concreta di ridurre del 50% l’incidenza di una simile malattia, non ho avuto esitazioni. Ho pensato: si deve fare e basta”.

http://www.veronacomunica.it/news_descr.php?id=4229

Ovvero
Disponiamo di dati incontrovertibili controvertiti da controversi controvertitori quindi… la vaccinazione s’adda fa.

Annunci

3 commenti »

  1. Jenny said

    ciao 🙂 🙂 e allora cm stai??
    scusa se non mi sono più fatta sentire ma ero sotto studio!!oggi ho fatto un mega esame.. andato bene!!

    per rispondere ad un tuo vecchio commento.. nell intervento che hai fatto al congresso non sei stata ne arrogante ne polemica, hai solo fatto vedere un tuo punto di vista.. e chiesto un parere a riguardo!! e quel parere ti è stato dato.. però ovvio che i punti di vista di una persona non vengono cambiati con un parere anche se dato da un mega professorone.. e pure affascinante come dici tu 😉

    io con quel parere sono quasi d accordo.. te l ho detto.. perchè io penso come un medico!! e quindi ovvio che penso che la possibilità si salvare o migliorare vite, se presente, va utilizzata!!…ho detto quasi.. perchè mi sta tanto a cuore la salute delle donne…e finchè non vedo effettivi risultati rimango un pò critica..

    sto sul limbo gardasil…. lo ritengo una scoperta rivoluzionaria per noi donne.. il vaccino per l hpv intendo.. e come tale non posso voltargli la faccia.. però sotto sotto sono pronta a mettere in dubbio alcuni punti se una persona (una persona a caso!!!) mi viene a dire che ci sono punti saldi che provano certe cose.. 😉

    io ammiro il tuo lavoro 🙂 io voglio dare informazione alle donne.. tu verità 🙂
    sono a tua disposizione 🙂 per sapere quali idee ti passano per la testa!!

    buona serata.. besos.

    Mi piace

  2. tasti said

    Hola Jenny!
    Immaginavo che fosse per esami il tuo silenzio ed io avevo proprio bisogno di staccare dal Gardasil. Grazie per avermi rassicurata sul mio intervento, ho continuato a chiedermi se avessi fatto bene o no, adesso che c’e’ un articoletto dico che ho fatto bene!
    E’ di certo una scoperta rivoluzionaria, non sono contro i vaccini per partito preso, anzi, ben vengano tutti i vaccini di questo mondo se salvano vite. E’ con il Gardasil che me la prendo (infatti sul Cervarix non dico nulla e devo ricordarmi di farlo, il Cervarix ha una storia diversa rispetto al Gardasil, non l’ho studiata, ma la sensazione e’ che sia stata seguita la procedura standard per la sperimentazione e l’approvazione)
    in ogni caso i dubbi sulla vaccinazione HPV rimangono aperti e non sono i miei dubbi ma quelli di prestigiose universita’ e personalita’.
    Sono contenta che l’Italia si sia svegliata dal torpore: su tutti i siti che si occupano di vaccinazione adesso c’e’ almeno un articolo che riporta i dubbi e persino il comunicato stampa di dialogosuifarmaci sta giracchiando qui e li’! (eheheh)
    Idee che mi pasano per la testa? hmmmm… per il momento un po’ di riposo, attendo eventi.
    ti ringrazio per l’appoggio, senza te non avrei trovato il coraggio.
    Vedi? Quando gli estremi si incontrano…
    😀
    Besos
    besos!

    Mi piace

  3. […] VeronaComunica su Convegno HPV (30) […]

    Mi piace

RSS feed for comments on this post · TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: