Risanare i conti pubblici? Io un’idea ce l’avrei…


Ieri ho seguito Ballarò ed ho scoperto che la risposta di entrambi i nostri maggiori schieramenti politici alla loro scandalosa condotta da casta è: abbasseremo le tasse e aumenteremo le pensioni.

Pare che il popolo (io) sia incazzato perchè “la politica non produce risultati”.

No, io ero incazzata perchè “la politica non produce risultati” sino a prima di leggere “La casta”.

Adesso sono incazzata perchè sono governata da miserabili imbroglioni.

Ieri mi hanno spiegato, tra Letta e Tremonti, che non sarei più incazzata se vivessi decentemente, se pagassi meno tasse, se non fossi un co.co.co. a 40 anni (tecnicamente per altro non esisto: hanno abolito i co.co.co eppure io lo sono, né rientro più tra i giovani precari… nonostante l’aspetto giovanile).

Mica vero. Io resterei abbondantemente irritata dallo stile Luigi XVI dei nostri governanti.

L’autore del libro, presente in sala, ha puntato il dito anche contro i compensi dei manager: dalle 400 alle 500 volte superiori ad un comune mortale. Che è inimmaginabile. Eppure mi scandalizza di meno, sono prevenuta contro gli imprenditori e credo che siano coscenziosamente e geneticamente predisposti all’arricchimento, fanno il loro mestiere: arricchirsi.

Il politico di mestiere dovrebbe fare gli interessi del popolo. Magari anche di una fetta di popolo, magari persino degli imprenditori, va bene, che farci, è popolo persino quello degli imprenditori… Ma non dovrebbero arricchirsi per mestiere, i politici NON dovrebbero arricchirsi di mestiere.

Io son parecchio ignorante e mi chiedo cosa succederebbe se invece di pagar noi le tasse quest’anno (un anno di prova e basta, poi si torna alla normalità) quest’anno si togliessero tutti i privilegi alla casta politica italiana. TUTTI.

TUTTI TUTTI

Un anno da “comuni” mortali. Lo stipendio mensile equivale al mio stipendio annuo, se ce la faccio io a vivere per un anno con uno stipendio del genere ce la potete fare anche voi con 13 volte il mio stipendio annuo (io mi fermo alla dodicesima, dalla tredicesima in poi sono fuori gioco). Per altro io pago anche l’affitto, le bollette, il cellulare il cinema i viaggi i quotidiani etc (… col cavolo che potrei permettermela tutta sta roba!) e voi no.

Per una volta i sacrifici invece di farli noi li fate voi, l’idea è demagogica, populista, antipolitica… mi rendo conto.

Nota:

Ieri hanno, in coro, detto che siamo nella merd* fino al collo a causa di quei buontemponi che una 15 d’anni fa governavano l’Italia.

15 anni fa.

15 anni fa c’era una classe politica che viveva allegramente e metteva in conto alle generazioni future.

15 anni fa.

E’ nota a tutti, spero, l’ondata di rinnovamento che ha investito l’Italia politica: i morti e i presentatori TV non li vedete più in Parlamento!

Annunci

6 commenti »

  1. Ola Izquierda said

    !5 anni fa ci fu mani pulite che ci liberò da Craxi e company, quale fu il risulatato che pre gemmazione da Craxi spuntò Berlusconi che fece più danni lui in sei mesi che tutta la CAF in dieci anni, poi venne il Prodi One cominiciò benissimo ma fu afossato dalla sua stessa maggioranza e così rirtornò Berlusconi per 5 lunghissimi anni, poi venne il porcellum che la demagogia di Silvio spostarono in 15 giorni una vittoria schiacciante in una vittoria ai rigori.
    La squadra dell’Unione sembra l’Inter di qualche anno fa alcuni campioni tante ciofeche e beghe di spogliatoio, Però Prodi ha pemesso al libro da te citato di essere pubblicato sotto il Berlusca non sarebbe successo così come Grillo di oggi fino ad aprile 2006 stava chiuso nel suo blog, o al massimo a prezzi esorbitanti siesibiva in teatri, la sinistra comunque gli ha permesso di parlare in piazza con Berlusca non poteva nemmeno uscire di casa, ricordo che a fare fuori Grillo fi Craxi il padrino di Silvio. E grillo si scaglia contro la sinistra con una acredine che non ha mai usato contro la destra. Se non sarò un falso profeta Grillo, la scarsa magguioranza e la litigiosità della coalizione al governo ridaranno in mano il paese a Berlusconi così come fece Bertinotti nel 2001 (in realtà nel 1999) ma la legislatura arrivò al termine con i governi D’Alema e poi di Amato. Solo che Bertinotti fu solo un idealista puro e onesto dotato di scarso senso di real-pilitik, Grillo è un capopolo ignorante, volgare che cavalca il malcontento e offende a destra e a manca, senza rispetto alcuno delle istituzioni della struttura dello stato e della Costituzione, però può parlare, è andato alla Festa dell’Unità e ha sputtanato i leaders diessini lì presenti. Chiedetegli se è mai nadato alla festa di AN, della Lega o di FI: a calci nel culo lo avrebbero cacciato.
    Che poi la politica vada rinnovata sono d’accordo sia in molte persone che nei contenuti e soprattutto nel far vedere che se chiedi alla gente sacrifici poi dai loro in cambio welfare, benessere, tranquillità, così non è ma sarà ancora peggio se Grillo riesce a distruggere tutto e più facile fare un pesante restailng che ricostruire una cosa nuoav che nessuno sa cosa possa essere e come dice il saggio Scalfari i demagoghi anarcoido-individualisti delegittimano ancora di più le menti dei cittadini che si affidano a loro ciechi e obnubilati. Di solito poi i più potenti prendono il potere e si passa alla dittatura che non potrà oggi essere un clone delle dittature violente del 1900 ma una cosa ancora peggiore lo svuotamento delle menti usando i mezzi cari al Berlusca magari con inasprimenti repressivi e violenti o secessionisti tanto cari ad AN e alla Lega

    Mi piace

  2. tasti said

    @Olaaaaaaa! Mi fai impazzire tanto di cappello lo sai che non ho un centesimo della tua cultura però almeno un paio di virgole in più e qualche punto lo avresti potuto mettere che già è difficile seguirti e senza punteggiatura abbondante mi fai impazzireeeee!

    Comunque non sarà Grillo a ridare il paese al Berluscon, per questo ci ha pensato l’allegra combriccola, te lo garantisco come ex elettrice.
    Grillo non distruggerà nulla che non debba essere distrutta.
    Vero: ignorante, su alcune cose persino più ignorante di me, figurati! sul mandato di due legislature saremmo folli, statisti e politici non si improvvisano dal nulla.
    Ma vedi, Ola, c’è il fatto che come sai io sono contro le rivoluzioni armate e dovendo optare per le strade pacifiste l’unico modo per far un pò di vittime tra i politici è dare la politica in mano a chi la politica “non la sa”.
    Si può essere pacifisti incazzati e voler dare una bella scossa al sistema, meglio che lo si faccia noi che quelli armati.
    Non c’è nessuna vogli anarcoido-insurrezionalista, anzi, c’è solo la voglia di tornare alla gestione della cosa pubblica per il bene comune, non per l’interesse di pochi.
    Questa che stiamo vivendo E’ dittatura. E’ già svuotamento delle menti, e’ già informazione pilotata, e credo sia già repressione.

    Grillo è cresciuto in un blog, non lo ha lasciato crescere nessuno, e per quanto possa sembrarti presuntuoso la vicenda del gardasil a me ha insegnato molto su quanto potere possa derivare da un blog, è per il blog che Grillo, censurato dalle tv italiane e dai giornali italiani, è arrivato alle piazze. Adesso non possono ignorarlo, e non possono più ignorare i meetup.
    La dittatura di un oligarchia. A me, comunista di vecchio stampo, fa senso che la sinistra italiana sia parte di questa oligarchia, che non ci sia più nessuno, a parte pochi singoli, a rappresentare il popolo.
    Grillo è chi NON darà l’Italia a Berlusconi dopo il fallimento di questa sinistra, sono aperte le scommesse.

    E…parlare con te è come parlare con un docente di scienze politiche e storia contemporanea messi insieme!!! che fatica!
    Ma aver un tuo commento sul mio blog…. encantada

    Mi piace

  3. Mariottola said

    mmh Tasti, non lo so. Insomma, io stavo in un comune dove a un certo punto si è dato in mano la gestione amministrativa a qualcuno che “teoricamente” la politica non la sapeva fare. è stato un disastro. impreparati sui regolamenti e la legge, hanno fatto peggio. non solo, loro la politica per le loro tasche l’hanno poi saputa fare, e come…

    il movimento dell’uomo qualunque è stato alla base di bei danni, quindi io non lo alimenterei. il problema dell’Italia è che non c’è modo di “tornare” alla cosa pubblica amministrata per il bene di tutti, perché in questo paese non l’ha fatto mai nessuno! siamo passati da staterelli a unificazione sotto monarchia a dittatura a democrazia pilotata dai vincitori della II GM e dal Pentapartito…

    non ce n’è di persone pronte ad amministrarla per il bene comune. o, meglio, ce n’è, ma appena arriveranno al governo si comporteranno né più né meno degli altri, perché è un sistema, un cancro, uno stato nello stato.

    ricordo bene il primo governo in cui entrò la Lega: stava in Parlamento da 2 mesi quando scoppiò Tangentopoli e aveva già avuto tempo di accumulare 200 milioni di tangenti, che restituì (si fa per dire) raccogliendo i fondi in una damigiana. erano tutti nuovi di zecca…ed evidentemente meno fessi di quello che sembravano…

    io non sono per la rivoluzione armata, ma sto ancora aspettando che qualcuno ventili una soluzione più efficace di quella…

    Mi piace

  4. tasti said

    @Mariottola… e Ola…
    a me però piacerebbe che il tema restasse fermo su una cosa che pare di uno scivoloso incredibile, qui è già successo quello che è successo ieri a Ballarò: io parlo di quanti miliardi si fottono i politici! Almeno in questo post
    Perchè non se ne riesce a parlare?

    Ola mi vien giù con la storia d’italia degli ultimi 15 anni, che Craxi è morto pace all’anima sua ma tutti i socialisti (tranne il presentatore) sono lì, Prodi non è che facesse il gardiniere 15 anni fa…
    Mariottola riprende il tema contro l’uomo qualunque, va bene, Mariottola amica mia, ma guarda che se è cancrena dello stato non è che me la suco, scusa il francesismo, e non è che il movimento dell’uomo qualunque abbia fatto più danni di quello che stan facendo ‘sti gran statisti!

    Scusate i toni, ma di parole e di politiche un pò ne ho viste anch’io, di classe politica come questa non è che ce ne fosse bisogno, non è che facendoci vivere di merda per mantenerli… per mantenerLI, vogliono anche il premio di uomini politici dell’anno?

    Mi spiace, io invece sono SEMPRE stata per la politica dell’uomo qualunque, come sono io, che ho frequentato le scuole per piccoli politici crescono e le ho lasciate, infatti.
    E poi ho una passione sfegatata per la rivoluzione, che, pare, venga fatta dal popolo.

    Ma interessa solo me che siam governati da una classe di farabutti? Ci siamo così tanto asuefatti ad essere fottuti che pur avendone nero su bianco nemmeno riusciamo ad indignarci?

    Non è normale-normale che si usino aerei pubblici come biciclette e si si paghino pochi euro di affitto per appartamenti sux lux.
    Non è che ci stiamo dimenticando di dire chiaramente che si tratta di appropriazione indebita, volgarmente detto “furto” ?

    FURTO. A me. Anche a voi, ma magari non vi interessa, a me fa girare i coglion*

    Mi piace

  5. rosa said

    Eilla. Ma calma che mi sono svegliata appena adesso. Non so dove gurdate voi, ma io non vedo tutti sti problemi. E’ vero, non sono ricchissima. Non mi occupo di politica. In questo paese c’è qualche problemino. I politici hanno tanti forse troppi privilegi. Anche correre dietro una palla a volte. Ma i problemi sono altri. Governare non credo che sia questa gran cosa.

    Mi piace

  6. tasti said

    @Rosa… benvenuta e… un caffé?
    non vedi tutti i problemi che vedo io? son due le cose: una delle due necessita di visita oculistica e potrei essere io, beninteso. Però… “problemino” “forse troppi privilegi” … “i problemi son altri” …. ? Rosa, non è che io ingigantisco e tu riduci?
    🙂

    Mi piace

RSS feed for comments on this post · TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: