Mentre attendiamo le dimissioni di Cuffaro…


Invece di leggere qui potreste anche andare a firmare le petizioni che ne chiedono le dimissioni

http://www.petitiononline.com/cuffaro1/petition.html

http://www.petitiononline.com/d1i2m3i4/petition.html

Prima considerazione: perché sono rivolte ai cittadini siciliani?… Esistono i cittadini siciliani? Quando vivevo in Sicilia non mi sono mai definita cittadina siciliana, dietro al “cittadina” mettevo istintivamente “italiana”, anche nei moduli di qualunque tipo alla voce cittadinanza mettevo ITALIANA e nessuno mi ha mai contestato… al limite specificavo il comune di iscrizione delle liste elettorali, spesso anche il comune in cui ero iscritta per il vecchio ufficio collocamento… però non ricordo nessun modulo in cui mi venisse chiesto la Regione di appartenenza per definire la mia cittadinanza…. Scusate, sto divagando…. e continuo.

Perché mica me la bevo che il fatto che ci sia un Presidente di Regione condannato per i reati suddetti sia un problema regionale, se volete farlo passare così bene, ma io dissento.

Il New York Times (il solito giornaletto americano) non commenta più di tanto la notizia che riporta elegantemente: Carcere per il Governatore che aiutava la Mafia. E spiega che in Italia non si è colpevoli sino alla conclusione di tutti i gradi di processo.

http://www.nytimes.com/2008/01/19/world/europe/19briefs-mafia.html?ref=world

Italy: Jail for Governor Who Aided Mafia

Published: January 19, 2008

A court in Palermo convicted the governor of Sicily, Salvatore Cuffaro, of helping a Mafia boss by providing him with confidential investigator’s information, sentencing him to five years in prison and banning him from holding public office. Mr. Cuffaro, who was re-elected two years ago, while his trial was under way, said he would continue as governor while an appeal is in progress. In Italy, convictions are not considered final until all appeals are exhausted; the process can take years.

Il New York Times ha capito che il problema non è siciliano ma italiano, perché noi invece no?

Perché continuate a credere che la Mafia sia un problema regionale?

Annunci

6 commenti »

  1. Arya said

    Eh no, non è un problema dei cittadini siciliani ma una questione di dignità nazionale, di esportazione di un immagine italiana sempre più immersa nella spazzatura (e non mi riferisco a quella campana) di persone che voglio stare al governo senza rispondere di fronte alla giustizia che loro stessi pretendono di rappresentare (ogni riferimento è puramente “clemente” ). E di inquisiti e giudicati seppur in primo grado, che disquisiscono sulla loro parziale innocenza per parziale imputazione di assoluta secondo me colpevolezza! Ciao 🙂

    Mi piace

  2. ale said

    Ciaooo,sto cercando di sviluppare un blog giornale in cui gli articoli sono scritti dai blogger WordPress (o al limite se non hai tempo posso scriverti io un’articolo prendendolo dal tuo blog e rimandandolo al tuo blog…).
    Il blog giornale nasce con l’intento di dare maggior visibilità al tuo blog e alla gente che cerca in rete la possibilità di trovare articoli di maggiore qualità in un’unico posto (visti i migliaia di blog che nascono ogni giorno…).
    Se ti va uno scambio link col blog giornale contattami pure.
    ti ringrazio anticipatamente e a presto
    http://www.giornale.fm

    Mi piace

  3. demone said

    Sai Tasti è la stessa logica dei “rifiuti solidi urbani” che sono un problema campano… Ma io sono un tipo che non dimentica… e lo terrò presente alla prossima alluvione per esondazione del Po o alla prossima crisi idrica per svuotamento dei bacini alpini… (che si sa sono eventi ineluttabili per definizione)

    Mi piace

  4. Blimunda said

    ahimè non si dimetterà e non si sarebbe dimesso nemmeno con una condanna più grave…è ovvio che occorre una legge che ci tuteli, chissà che ne è stata della proposta di Beppe Grillo….
    Fortuna che c’è la passione dei singoli che muove verso direzioni diverse e la tua è molto forte! Ti abbraccio!

    Mi piace

  5. tasti said

    Arya… ma…..e se adesso andiamo ad elezioni???!!!! aaarggghhh… le mie preghiere non hanno funzionato, il governo cadrà ed io dovrò decidere chi votare???? E chi voto???? Ti prego caro gesù bambino fa che trovino una soluzione perché non riuscirei a sopravvivere ad una campagna elettorale di questa sinistra, sono vigliacca, lo so, preferisco nascondere la testa sotto la sabbia, lo so, non sono pronta ad un altra umiliante stagione di promesse che non verranno mantenute…a liste cariche di inquisiti… a elettori finti ingenui e elettori sinceramente ingenui… e noi dietro la lavagna col cappello da somaro…
    nghéééé….snif snif….. nghééééééééééééééééééééééééééé

    @Demone…. ah però: come al solito non avevo pensato alla possibilità di vendette trasversali… peccato che io viva al nord….
    nghéééééééééééééééé

    @Ale…. ehm… hai presente il decreto sull’editoria? Io non sono un prodotto editoriale e mi piacerebbe continuare a non essere un prodotto editoriale… ma se ti interessa quello che scrivo: io non sono un prodotto editoriale e se mi rubacchi post non posso che prenderne atto, mica ho il copyright!
    😀

    @Blimunda…..adesso però spetta alla Presidenza del Consiglio decidere… la sentenza è stata inviata al Commissario di Stato che dovrà inoltrarla alla presidenza del Consiglio che potrà:
    a) Far finta di nulla sintanto che nessuno solleva il problema
    b) Chiedere le dimissioni del Presidente condannato in primo grado
    c) Chiamare un esperto contro il malocchio

    … circa la mia passione… tu hai suggerimenti partitici da dare? ….un’ideologia nuova di zecca?
    …una nuova frontiera della politica?
    … un movimento che non sia per il federalismo dei quartieri?
    …un paio di persone che non abbiano collegamenti con la casta?
    … una? …….. nghéééééééééééééééééééééééééééé

    Mi piace

  6. […] giudiziarie: Tasti è stufa di sentire che la corruzione è un problema siciliano e non italiano. Per Mastella invece Ale parla di […]

    Mi piace

RSS feed for comments on this post · TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: