Fumo… ergo sum?


… quando ho iniziato a fumare eravamo nel giurassico, faceva tanto donna libera ed emancipata e non provocava il cancro. Mi gratificava e le conseguenze erano solo positive: non c’erano praticamente controindicazioni… che vuoi di più dalla vita?

Dopo aver acquisito una dipendenza ho saputo che provoca il cancro, problemi cardio-vascolari, infertilità e da oggi che non sono in grado di valutare le conseguenze tra diverse opzioni di scelta, nonchè di imparare dalle esperienze passate.

In effetti questo spiegherebbe alcune mie caratteristiche meglio del segno zodiacale…

Ebbene sì: finalmente so perché sono, io sono perché fumo.

Mi riferisco ad una ricerca statunitense: chi fuma ignora le conseguenze delle sue scelte, vive cioè sereno il presente, direi io… che già cerco di girare a mio favore la questione… risulta dallo studio che i fumatori sono meno prevedibili dei non fumatori, la mancanza di capacità di ipotizzare le conseguenze di scelte alternative ci rende, noi fumatori, un po’ fuori da possibilità di controllo… e non riuscendo a mettere in caselle i nostri comportamenti gli scienziati statunitensi hanno concluso che il cervello del fumatore funziona diversamente. “E precisamente, è in grado di elaborare ciò che può succedere in relazione a una decisione, ma ignora le conseguenze di altre scelte diverse.”

Insomma: l’anello mancante tra primati e umani.

Da cui: io sarei testona perché fumo e quando mi incaponisco è perché ho il fumo tra i neuroni.

Provoca il cancro polmonare. Lo so, lo so oggi. Mi preoccupa di più il fatto che indurisca le arterie, se devo essere sincera, gli effetti sul sistema cardiocircolatorio effettivamente mi mettono ansia, dovrei smettere per tutelare le mie arterie. Dovrei.

Chiunque sia vittima di una dipendenza sa che i condizionali sono rigorosamente d’obbligo.

Ho talmente tanto fumo che mi esce dalle orecchie e vorrei sapere se posso far causa allo Stato per avermi indotto una dipendenza. Alle case del tabacco? No, a quelle no, devo aspettare che mi venga un cancro, per il momento io vorrei far causa allo Stato Italiano per la facilità con cui era possibile scivolare nel vizio quando ero adolescente: la vendita di sigarette a minori era legale e le pubblicità e i film invogliavano a fumare.

Eppure gli studi sulla pericolosità del tabacco sono iniziati negli anni ’50.

Io ricordo ancora, e sembra follia oggi, il portacenere di mio padre sul comodino della camera da letto. I cinema con effetto nebbia, si fumava anche sugli autobus, i professori fumavano in classe durante la lezione, (ricordo che con un insegnante particolarmente accanito decidemmo di rendergli pan per focaccia e comunciammo a fumare tutti durante le sue lezioni… cosa che venne tollerata)

Si fumava dovunque e pochissimi avevano il coraggio di lamentarsi, il non fumatore subiva come se fosse un individuo affetto da una qualche debolezza fisica o caratteriale che gli impediva di fumare.

Ho iniziato fumando MS, le “rubavo” a mio padre che fingeva di non sapere, poi MS mild, sino a quando non cambiarono confezione e gusto, avevo già oltre 15 anni di fumo attivo. C’è un momento in cui tutte le sigarette cambiarono gusto, probabilmente quando si scoprì che un po’ di ammoniaca faceva aumentare la dipendenza fisica. Pensate sia cosa facile da dimostrare? No, niente affatto, ma se parlate con qualunque fumatore ventennale vi confermerà che da un certo punto in poi smettere di fumare è diventato più difficile, con segni e sintomi da astinenza fisica che prima non c’erano.

…sempre in cerca di un legale che mi assista gratuitamente per far causa allo Stato Italiano… prima o poi lo trovo!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: