Il senso


E’ una cosa a cui non penso spesso, il senso.

Ricerco più il come del perché. Poi se cercassi il senso in tutto quello che abbiamo costruito… perderei il senso

Siamo giustamente atterriti all’idea che possa vincere le elezioni il PDL. Giustamente perché essendo portatori di altre idee vedremmo realizzate quelle contro cui combattiamo.

Epperò quelle sono idee di una parte di popolo italiano, se Berlusconi vincerà vorrà dire che il popolo italiano così a scelto.

Il pericolo? Che la società italiana in mano alle destre diventi una società di destra. Perdita dei diritti acquisiti: primi tra tutti diritto allo studio, poi diritto ad una gravidanza responsabile e tra i due ce ne sono altri che diventeranno difficili da esercitare.

Ma non è ingiusto che ciò avvenga, se è espressione della volontà popolare non è ingiusto, può non piacere e a me non piace, ma non è ingiusto.

Vorrà dire che il popolo sovrano non è stato convinto che un altro modo è possibile. D’altra parte difficile convincere qualcuno quando si hanno le idee confuse…

Chiunque vincerà non sarà perché c’è una legge anticostituzionale ma perché avrà preso i voti necessari, la legge anticostituzionale lo è perché impedisce di scegliere in modo diretto il proprio rappresentante, ma siamo ancora liberi di votare e di scegliere chi ci rappresenta. Se il popolo italiano si sentisse rappresentato da un partito anche piccolo e lo votasse in massa… il partito piccolo governerebbe il paese.

Perché ‘sta manfrina? Perché i toni di questa campagna elettorale non mi piacciono in due direzioni questa volta: non mi piacciono quelli dei politici  e non mi piacciono i toni degli elettori.

Sono elezioni blindate, vero, ma sono libere e se abbiamo un centro sinistra che ci fa cagare non è colpa della legge elettorale, è che il PCI si è spostato in blocco ed ha sposato la DC mentre Bertinotti faceva da testimone.

Qual è il senso?

Il senso è che dovremmo tornare ognuno al proprio posto: chi si riconosce con il centro destra vota centro destra, chi si riconosce col centro sinistra voti per il centrosinistra, gli altri cerchino rappresentanza agli estremi.

Facile facile.

Senza ipocrisie colossali, senza dover votare il male minore che altrimenti avresti votato da un’altra parte… ma quanto mai? “Per salvare l’Italia da Berlusconi” ? E chi ve lo chiede questo salvataggio? Non quanti vedono in Berlusconi e nei valori della destra la società in cui vorrebbero vivere. Ed io voglio essere salvata anche dall’Italia dell’ipocrisia prodiana e del tuttoXtutti veltroniano.

E’ un’elezione bella tutto sommato: il momento della verità, ognuno di fronte a se stesso e alle sue scelte e alle sue responsabilità, e da martedì 15 prepariamoci a vivere in un altra Italia, chiunque sarà il vincitore.

Annunci

5 commenti »

  1. “e da martedì 15 prepariamoci a vivere in un altra Italia”

    Secondo me sei un po’ troppo ottimista.
    (Te lo già detto, lo so…)

    Mi piace

  2. Gianluca said

    Ma i sondaggi cosa dicono? Il distacco c’è ancora?

    Mi piace

  3. tasti said

    @Filosofessa… almeno mi illudo…
    😉

    @Gianluca… PdL batte il PD del 5%. E’ l’ultimo dato. E Sinistra Arcobaleno si piazza sul 7%…

    Mi piace

  4. demone said

    Sai che stavolta non condivido? Quando si ottiene il riconoscimento di una diritto non si toglie niente a nessuno ma si da di più a tutti. Se esistesse una legge sul testamento biologico a nessuno sarebbe imposto di usufruirne ma non sarebbe impedito a chi vuole di farvi ricorso.

    Un governo, di qualsiasi colore, che abolisce un diritto toglie libertà alle persone, e la libertà non può essere ne di destra ne di sinistra ne delle maggioranze. Anzi forse è addirittura il contrario, tanto più forte è una maggioranza tanto più attenta dovrebbe essere a tutelare i diritti “degli altri”.

    Che questo sia possibile con un Silvio b. al governo è tutto un altro paio di maniche (purtroppo).

    A dire il vero non vedo un’Italia nuova neppure dopo le elezioni. Il rischio che tutto si riduca ad una farsa esiste così come quello che qualcuno alla fine si senta realmente autorizzato ad impugnarli i fucili.

    Mi piace

  5. tasti said

    @Demone… sempre d’accordo non sarebbe nemmeno sano, no?
    😉

    La penso esattamente come te, ma rappresentiamo un opinione, non una verità assoluta. In realtà se si ha un’idea di società diversa quello che a me sembra un diritto per altri è un’indecenza, un degrado culturale, una perdita di valori etc etc etc.

    ti faccio un esempio limite: la legalizzazione della pedofilia. C’è un movimento in giro per il mondo che chiede che la pedofila venga depenalizzata, si asserisce che se un dodicenne è consenziente dovrebbe serenamente poter avere rapporti sessuali con chi gli pare. La scelta dei 12 anni non è un caso: è agganciata alla richiesta che sia depenalizzato il lavoro minorile, in alcune società a 12 anni sei un adulto, sei un guerriero, sei un operaio.

    chiedilo a me e ti rispondo che è l’infanzia è da tutelare, che vanno cambiate le condizioni per cui a 12 anni sei un operaio, non farei nessuna battaglia per l’emancipazione dei giovanissimi.

    Ma per la tutela della 194 sono disposta a sbranare a morsi Ferrara (e non è un’impegno da poco!)

    Ci sono diritti che hanno valore universale. Ci sono modelli di società “migliori” in senso assoluto.

    Prendi due persone di eguale consistenza intellettuale ma con orientamento politico opposto e i diritti universali e la società migliore in senso assoluto saranno opposti.

    Smetterla di demonizzare, questo è il senso.

    Queste elezioni hanno avuto di buono che alcuni confini sono stati tracciati, alcune alleanza rotte, alcune distanze prese. abbiamo due scenari possibili nel post elezioni: si rifanno gli inciuci e aumenta il malcontento popolare, si mantengono le distanze e aumenta l’appartenenza politica, cosa che agli italiani manca da parecchi anni.

    Mi piace

RSS feed for comments on this post · TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: