Cicli storici


Va bene, che non sono simpatica tanto lo si sa… eheheh: la premessa dovrebbe anticiparvi che il post è antipatico.

Uno di quelli in cui dico la mia… sapete (qualcuno no che non lo sa: è il mio blog, dico la mia) MICA è una pubblicazione, un prodotto editoriale, un organo di informazione, un sito specialistico, strafigo, stracult… no: questo è un bblog, qui potete leggere di quante volte evacuo e come vanno le vicende della mia famiglia, tra una cosa e l’altra ANCHE le MIE personali riflessioni sui massimi sistemi, che essendo mie hanno una caratteristica imprescindibile: le condivido. Se non le condividete non tenetene conto, non posso che ringraziare per l’attenzione, ovvio, vi voglio bene lo stesso, grazie di esistere, ma che qui si dicano banalità MICA determina sconvolgimenti nella vita delle nazioni! Cambiate canale, basta poco perché mi pare un tantino stupido (ma giusto un tantino) perdere tempo a far discussioni su qualcosa che si considera banale o altro epitetto a piacere.

Tanto io lo so da tempo che ci sarà sempre qualcuno che non la pensa come me, MICA mi sconvolgo per questo, e non ho mai preteso che la si pensasse come me a tutti i costi (sono contro la pena di morte anche per i delitti più efferati)

OK?

Conclusa la premessa…

cicli storici.

Perché non mi stupisce ricevere una mail in cui mi si invita in una mostra in cui il mito e la semplicità sono i protagonisti?

Mito e semplicità, per gli appassionati rimanderei al decadentismo per ritrovare le origini moderne dell’affermarsi del mito e del mito della semplicità… per altro non so se ne siamo mai usciti dal decadentismo…

E quindi (NON sono un critico d’arte, tutto quello che scrivo è frutto di mie speculazioni fondate sui ricordi confusi di un paio di paginette lette alle medie)… dove sarebbe la novità?

Mi pareva mancasse, in effetti, il manifesto artistico del ritorno al mito e alla semplicità…

Le voglie totalitariste le abbiamo.

Il controllo dell’informazione pure.

La propaganda di regime ce l’ho.

L’opposizione che non si oppone anche.

La superiorità della razza ce l’abbiamo eccome se ce l’abbiamo.

Gli artisti che si dissociano dalle mostre di stato ben vengano… ma almeno sui temi un po’ di originalità no, eh?

No, l’ho letto, l’ho letto con attenzione e mi pare scritto tra la fine dell800 o tra le due guerre mondiali… e la frammentazione dell’individuo dove la mettiamo? NO, lo sapete, amo Pirandello, ci fosse un posticino anche per lui…

Anticonformisti e antimoderni…

Il guaio è che c’è ggente come me che invece non è né l’uno né l’altro, ignoranti MICA semplici, e insomma invece di anticonformisti e antimoderni avreste dovuto scrivere in linea con la tradizione artistica dell’ultimo secolo e classicamente moderni, quella modernità iniziata oltre un secolo fa. Detto ovviamente da una conformista moderna… deduco.

Individualismo. Evasione dalla realtà. Mioddio la poetica del fanciullinooooooo???? Mi stava antipatica già alle media la poetica del fanciullino, figurati se adesso mi metto a discutere con novelli Pascoli!

E perché io già sono ignorante e se voi poi ci mettete le mistificazioni… m’incazzo eccheccazzo!

Ecchevedi nellle campagne ci sono le zanzare selvagge, i serpenti, i topi, i cani, le carcasse di gatti schiacciati, il fetore delle stalle. Ai bbbordi delle strade ci sono gli aliti che puzzano di alcool alle 8 del mattino, quelli che puzzano perché non hanno una casa dove andare a lavarsi ed in ogni caso non hanno abiti per cambiarsi. Non metterli nel tuo quadro ché deturpano l’effetto naif.

Certo che magari studiarlo il ‘900 all’ultimo anno di scuole superiori… e se la storia non la studia mi pare difficile che possa insegnare qualcosa! 

Volete che vi presenti io? Vi presento: individui che cercano il loro posto al sole conformandosi allo stereotipo dell’artista in voga negli anni del fascismo: droghe per indimenticabili visioni private, mitizzazione di qualunque cosa sia mitizzabile: da Odisseo alla ggente che vive ai bbordi.

Individualismo, nessun interesse ai cambiamenti sociali, solo la “protesta” per non essere considerati i grandi artisti quali voi vi sentite. E chi cavolo lo dice che siete grandi artisti? i vostri amici grandi artisti (o almeno da voi riconosciuti tali).

non ho visto le opere e quindi potrebbe trattarsi di una pessima presentazione per una splendida mostra.

Oppure sono nervosa. Sì, carino, magari per farmi scandalizzare da una mostra però cercherò da qualche altra parte, senza offesa.

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

7 commenti »

  1. buona sera my lady 🙂
    di la verita pensavi che mi fossi dimenticata di te 🙂 lo so e un botto di tempo che non vengo a trovarti,ma sai come e tra lavoro,mare,na dozzina di blog il tempo non basta più,ero anche alla ricerca di come fare il mio blog.
    inizialmente avevo pensato di scrivere pensieri mie e altre cose,ma strada faccendo mi sono accorto che non era quello che io volevo,a me piace troppo fare grafica e cosi ho deciso di iniziare a pubblicare tutti i miei lavori grafici,e la cosa che mi riesce meglio e che mi diverte un mondo ti aspetto per un tuo giudizio lol
    per il resto come stai? immagino che l’aria sicula ti abbia fatto reingiovanire di più di quanto tu lo sia gia nenenennenene ehhehehehe
    ti mando un bacetto grandissimo
    il tedesco 😀

    Mi piace

  2. demone said

    Sia Tasti proprio staserà scriverò un articolo su una proposta di legge in Iran che prevede pene che vanno dall’amputazione degli arti all’impiccagione per i Blogger che si oppongano al regime. Ci pensavo leggendo le prime righe di questo post continuando a chiedermi perché per tanti sia così difficile accettare l’esistenza di idee diverse dalle proprie.

    Forse abbiamo sempre sbagliato nel pensare al tempo come ad una semiretta, magari è solo una circonferenza.

    Mi piace

  3. tasti said

    @Aby… holaaaaaaa!!!!!!
    ho visto, ho visto che adesso solo grafica eppperò un pò dispiace non farsi più gli affari tuoi… eheheh…
    se passi da agrigento sai che devi assolutamente informarmi in tempo (un paio di settimane andranno bene: mi sto disintossicando dalla rete, adesso navigo solo nel mere verooooooo)

    visto che adesso invece di rose bianche e blu ti mando cocomeri rossi freschi freschi???
    uhauhauhaaaa

    ti abbraccio, mon amour, ci vediamo in spiaggiaaaaaa!!!!!
    😀

    @Demone… anch’io però sono nervosuccia… e parlare di regime in tempi di regime è sempre stata un’attività poco salutare…
    dunque: sulla linearità del tempo, sai che mi inviti a nozze… la vita di ciascuno di noi è una linea retta e finita… nessuna circonferenza nella mia concezione… di qualunque cosa (ruota esclusa) mi rifiuto categoricamente e per principio di dare diritto di esistenza alla circolarità, mi oppongo, dissento, mi dissocio, niente da fare, troppo comodo: è tutto su un piano, AL LIMITE concedo diversi piani, alcuni paralleli, altri perpendicolari, di certo secanti da qualche parte con qualche forma… ma niente circoli, eh?
    buone vacanze, caro amico, ti abbraccio!
    😉

    Mi piace

  4. Willy said

    Ciaoooo…ho postato una di quelle notizie per qualche motivo non diffuse in Italia che a te piacciono tanto…

    Mi piace

  5. bigbruno said

    Ciao Tasti… scusa l’OT, ma volevo farti un supersaluto, con l’augurio che tu possa trascorrere delle belle e serene giornate. Un bacione, bb.

    Mi piace

  6. @ Tastì
    Benvenuta in Weblog 2008.
    Come avrei potuto non ricordarmi di chi conduce battaglie non proprio facili?
    Ho voluto insignirti del premio, poichè credo che tu lo abbia veramente meritato. By miss

    Mi piace

  7. tasti said

    @Willy… hola!…
    va bene, occorre rimediare e quindi pochi minuti e vai col post sulla notizia che non c’è…
    dedicato a te!
    🙂

    @Big Bruno… sempre un piacere un pensiero OT e purtroppo giornate ancora poco serene. ma grazie per l’augurio, spero vada meglio anche per te, un grande e sincero abbraccio.

    @Gian… hola anche a te, mille grazie ma come vedi l’attività di questo blog langue… momento delicato, troppo delicato, uno di quei momenti che “ci sono cose più importanti”.
    un caro abbraccio.

    Mi piace

RSS feed for comments on this post · TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: