Esplosione centrale a gas ….


Willymonka segnala una di quelle notizie che in Italia non hanno diritto di cittadinanza e così mi pare giusto concedergliene un pò della mia…

in effetti a cercarne notizia in rete si fatica non poco… forse l’Italia non è interessata ai temi energetici, dev’essere uno di quegli argomenti d’élite, sapete, l’energia dico, forse a noi cittadini Italiani non interessa avere questo genere di notizie, potremmo deprimerci, perdere l’appetito, comincire a voler informarci e smettere di partecipare alle selezioni per il Grande Fratello e le Veline e stracazz* quella sì che sarebbe una crisi da cui non ci riprenderemmo più!

Avere notizie più dettagliate richiederebbe tempo che, come avete intuito, al momento non ho. Non so perché la centrale è esplosa, se era uno di quegli incidenti possibili solo sulla carta ma che ogni tanto tendono a diventare realtà o un piccolo incidente tipo m’è cascato il cerino nel serbatoio…

“L’esplosione del 3 giugno scorso che ha gravemente danneggiato l’impiento di produzione di gas situato a Varanus Island, gestito dalla compagnia americana Apache Energy, ha ridotto del 30 per cento le forniture in tutto il Western Australia, dove il gas viene impiegato per generare il 65% dell’elettricità destinata allo Stato. Il governo ha invitato i cittadini a ridurre i consumi energetici, mentre diverse aziende sono state costrette a ridimensionare le attività, e in qualche caso anche a chiudere i battenti. Nel frattempo, Apache Energy comunica che la produzione di gas a Varanus Island non potrà riprendere prima di otto settimane.http://italianmedia.com.au/public_html/index.php?option=com_content&task=view&id=6502&Itemid=2193

EEEEhhh… lo so, lo so: con tutti i guai che abbiano andiam mica a pensare a discutere dei pericoli delle centrali o della differenziazione delle fonti d’energia… intanto ad Agrigento mi pare di poter affermare che tutto tace sul versante del rigassificatore… si aspetta Lombardo che, notiziona, dà un colpo alla botte ed una al cerchio per i 4 termovalorizzatori che si dovevano costruire in Sicilia… avessi tempo ve la racconterei bene, un breve accenno:
per l’iter autorizzativo il precedente governo regionale decise di fare le cose così, un pò alla spicciolata, ad oggi ci sono delle condanne europee a cui attenersi ma le ditte che ottennero le autorizzazioni hanno anche le concessioni, i terreni e le amicizie… ecche vogliamo fare adesso???? ricominciamo da capo… macari con i bandi e le pubblicazioni stavolta? macari macari in regola ché accussì sapiddu cu è ca si presenta?
Nooooo… rifacciamo i bandi, li pubblichiamo e ci inseriamo una clausoletta di preferenza per chi aveva ottenuto l’autorizzazione precedentemente… noooo, cioè, rifacciamo il bando con la preferenza per chi ha i terreni e le concessioni… che poi sarebbero quelli che avevano vinto il bando di casa nostra… essendo che sono la solita ignorante limitata di comprendonio deduco che i vincitori del nuovo bando saranno le ditte vincitrici del vecchio bando… il che mi fa consolidare la fiducia nelle istituzioni, in questa classe dirigente, nell’umanità intera.

Annunci

6 commenti »

  1. Mariottola said

    (flex)

    Mi piace

  2. Sul rigassificatore, penso siano impegnati a rivedere il progetto, per conformarlo alle prescrizioni ministeriali. Non dimentichiamo inoltre, che devono ancora ottenere l’autorizzazione dal Ministero dell’Interno. Quanto hai scritto sui termovalorizzatori è vero. Ma, ho qualche dubbio sul fatto che tutto possa risolversi secondo i loro piani. Oltre la CE, potrebbe esserci qualche intoppo con le nostre Procure… Chissà, forse è normale che la mafia sapesse prima dei politici il fatto che si sarebbe fatto l’impianto agrigentino, forse è normale che durante il precedente governo regionale si sia provveduto a sostituire un funzionario che aveva osteggiato questo percorso, sarà anche normale che da noi tutto si può fare, ma di tanto in tanto qualche magistrato la pensa diversamente…

    Mi piace

  3. Willy said

    …regà i rifiuti di Napoli sono arrivati anche a Girgenti (Siculiana?)…nessuno si è lamentato Marcuzzo il Sindaco si è stato zitto ma forse non toccava a lui parlare…allora perchè ognuno si tiene i suoi…li brucia e ne fa energia…o se non vuole il fumo li gestisce come meglio crede senza rompere le eco balle a nessuno?

    Se mi tengo i miei rifiuti forse sarò più scrupoloso nel trattarli (se sono furbo li brucio con sistemi di trattamento fumi ecologici e ci guadagno pure) il problema dell’energia è un problema nazionale quello dei rifiuti è per sua natura locale e le soluzioni devono essere locali…non è un discorso qualunquista ma solo realista…Ilaria d’Amico

    Mi piace

  4. tasti said

    @Gian… sono pessimista… adesso anche Cassiopea… insomma il destino è segnato… con buona pace della valle…

    @Willy… hai presente la furbizia degli agrigentini? no? te ne fornisco un esempio: le plastiche delle serre.
    Le plastiche delle serre – trattasi di rifiuti – vengono gratuitamente raccolte da ditte specializzate, no? E allora perché farne falò avvelenando l’aria e le giornate di ogni agrigentino?

    Mi piace

  5. Scusami per il ritardo, ma impegni e virus al pc, mi hanno tenuto fuorigioco per qualche giorno. Niente pessimismo! Ancora non è detta l’ultima parola e, credimi, ci resta qualche altra carta da giocare. Nessuna nuova? Buona nuova! E’ segno che qualche problemino lo stanno incontrando… Smack

    Mi piace

  6. Willy said

    Ho fatto un giro nell’area ex montedison, che tristezza…degrado…mi sembra di scorgere lastre diethernit sugli edifici abbandonati da decenni…Agrigento ha bisogno di un Rinascimento ma ora siamo in pieno medioevo!!

    Mi piace

RSS feed for comments on this post · TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: