Agli amici


latito.

mi sono iscritta ad un corso pomeridiano per diventare operatore della Lingua italiana dei Segni…

:mrgreen:

lo so che ho 40 anni ma devo pur continuare a mantenere alto il mito della donna che non si arrenderà mai o no????

la comunicazione continua ad esercitare il suo effetto su di me ( il braille lo conosco già) in qualunque forma, solo questo: mica penserete che mi sia iscritta ad un corso per avere nuove opportunità di lavoro???’

ok: vado, mi curo l’esaurimento nervoso e torno…

no? non ci crede nessuno che ho un esaurimento nervoso?

protesto. ce l’ho, lo rivendico, adesso ho tutto il tempo che voglio per godermelo ché sono anni che lo rimando!

ecchecazz…

😀

Annunci

6 commenti »

  1. Gianluca said

    Si tratta quindi del linguaggio dei segni dei sordomuti?

    Mi piace

  2. Pepenero said

    Bhè secondo me dipende tutto dall’utilizzo che ne vuoi fare… perché altrimenti credo sia più stimolante un corso di inglese!

    Mi piace

  3. tasti said

    @Gianluca & Pepenero
    vi rispndo insieme…
    esatto: L.I.S. Si tratta effettivamente della lingua usata dai non udenti, lo studio è stimolante proprio perché ha un codice di comunicazione diverso, visivo, si parla con i gesti, con le espressioni si danno gli aspetti grammaticali e si legge con gli occhi… Pepenero: molto più interessante di un corso di inglese seppure effettivamente mi servirebbe anche quello… ma il fine ricerca del lavoro sarebbe troppo manifesto… e il mito allora come lo alimento?
    😉

    Mi piace

  4. mononoke said

    cara la mia latitante, non è che stai prendendo anche le brutte abitudini di lì! latitante! eppoi il linguaggio dei segni è una perfetta chiusura di un cerchio… ma continua ad esercitare il linguaggio vocale… qui manchi troppo!!! ps. resto all’isola per ora… ti stritoloooooooooooo

    Mi piace

  5. tasti said

    @Mononokeeeeeeeeeeeee
    la paranza è una danza….
    e si balla proprio in latitanza
    uuuhauhauha
    ieri papà dimesso dalla clinica e con questo detto cosa faccio quando non tento disperatamente di vivermi il mio esaurimento nervoso…
    la L.I.S. (Lingua Italiana dei Segni) effettivamente mi riporta al mio pre-Verona, non è cosa che non ha nulla a che fare con me (tipo l’inglese invece… che diavolo c’entra con meee????)
    isola sopra o isola sotto? mmmmuhauhauhaaaaa!!!!!!
    sempre divisa ormai: vorrei essere lì. senza andare via da qui.
    abbraccioooooooo

    Mi piace

  6. Mariottola said

    scuoto la testa e sorrido…cara latitante, non ti crucciare per la tua latitanza. se ne ha pieno diritto, e nulla cambia, quando è latitanza…diverso sarebbe se fosse fuga, almeno per me, che sono di qui, ma in realtà mi sento molto di lì…
    basi
    M

    Mi piace

RSS feed for comments on this post · TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: