Chi sono?


Il peggio è passato ed è come se potessi finalmente guardare dove mi trovo e cosa devo e cosa voglio fare. Sono trascorsi mesi dal mio rientro ma era vortice, ospedali, preghiere, lacrime, mentre i nipotini ricordavano che la vita va avanti e volevano giocare e ridere e crescere e non puoi negare a dei bambini di giocere, ridere e crescere anche se dentro hai solo paura di quello che stai vivendo.
Fuori dal vortice, un poco sconvolti, scompigliati, andamento incerto, mi fermo e penso alle persone trascurate, tante, tutte, so che c’erano – ci sono – ma eravamo impegnati ad tenerci in piedi per poter pensare ad altro.
La mia vita.
La prima cosa è che per presentarmi devo trovare una formula che mi rappresenti, generalmente diciamo cosa facciamo per dire chi siamo e in effetti dire che sono una disoccupata felice potrebbe rendere l’idea… però mi guardano strano… così devo dire l’ultimo lavoro fatto e a me non piace che mi si identifichi con un lavoro (che per altro non farò mai più) piuttosto direi che sono stata un isola, che sono stata un gruppo di donne, che sono stata dei colleghi di lavoro o dei visi che mi guardavano cercando rassicurazione.
Potrei dire che sono stata ogni giorno una risposta diversa ad una domanda di senso, ma temo mi si guarderebbe ancora strano…
E poi adesso sono altro, sono le olive da raccogliere, che bello raccogliere le olive da alberi piantati da te, sono felice, lo so che come formula di presentazione non funziona e però se mi si chiede “chi sei?” devo rispondere sinceramente no? In questo momento sono felice: mi sveglio davanti al mio mare, raccolgo olive, vado in città per fare un corso, in biblioteca a prendere libri in prestito, guido la mia macchina a piccole tappe, da un posto all’altro, senza viaggi senza meta.

E faccio progetti per il 2009, a conoscermi sembrerebbe strano visto che non ho mai fatto progetti nemmeno per il giorno dopo, invece proprio così: faccio progetti per il 2009, autunno ed inverno serviranno a mettere a fuoco i progetti, a riallacciare le relazioni (va bé, confesso: ottobre/novembre lo trascorrerò a riallacciare i miei neuroni tra loro) e poi… 2009: attenta Agrigento, sono tornata!

… tutto questo solo perchè devo aggiornare la pagina “chi sono”? No: crisi d’identità permanente, ma vorrei vedere voi al posto mio: ho la vita ballerina!

Annunci

6 commenti »

  1. mononoke said

    eccoti… stavo aspettando questo. tu non eri un gruppo di donne… tu in quell’abbraccio ci sei sempre. allora adesso venedo al sodo sali a dicembre o vengo io a fine novembre? bacetti dall’isola rinnovata e splendente

    Mi piace

  2. annina said

    …scusate se mi intrometto, cara Tasti rispondo io a quella “introvabile” di Mononoke…tu sali a dicembre!!!!!!Ecco! A presto!!!

    Mi piace

  3. mononoke said

    anna, hai ragione. non respiro da un bel po’ ma hai ragione…

    Mi piace

  4. annina said

    cara Mononoke ti aspettiamo sempre…anche perchè penso che tu ne abbia da raccontare….poi adesso che sto preparando body, tutine, calzine, ecc. ecc. e in più gli ormoni che mi danno da fare (..in negativo..) sono spesso a casa…..bello questo scambio di saluti sul blog di Tasti, così la rendiamo partecipe come una volta….

    Mi piace

  5. buon pomeriggio mia carissima isolana (terrun hahhahaah) sono dal barbiere che sto aspettando il mio turno che non arriva mai..mi sa che lo picchio sto tipo 😀
    leggendo il tuo post non posso che dirti abbi fede in te stessa..lo so avvolte le nostre zone ci fanno scorragiare tantissimo..ma tu che hai visutgo su al nord dovresti avere più forza..quindi per adesso rilassati il più possibile..tutto il resto vedrai che si sistemera 🙂
    un abbraccio piccoletta 🙂

    Mi piace

  6. tasti said

    @Mononoke e Annina…
    che bello leggervi quiiiiiiiiii!!!!!!!
    Mononoke vieni a fine Novembre e…
    Annina certo che salgo a Dicembre!!!!
    ehm… ma che fine hanno fatto le mie fotooooo? la mail è angeladue@hotmail.it, ANNINA, io ancora aspetto!!!!
    vi abbraccio forrrrte forrrte
    😀

    @Aby… nessun problema a starmene disoccupata per un po, ti assicuro!
    :mrgreen:
    abbraccio a te, micetto….
    😉

    Mi piace

RSS feed for comments on this post · TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: