Una mattina così


… dolori sparsi, se lavorassi sarei in ufficio, ma essendo disoccupata posso concedermi il lusso di una mattina in pigiama senza nessun senso di colpa particolarmente acuto… se non il dover scacciare a intervalli l’immagine della disoccupata ormai cronica… ma no, lasciamo stare, in fondo sto in giro ogni giorno, ogni giorno non produco reddito ma faccio esperienze di lavoro non retribuito che non troveranno mai spazio in un curriculum serio: la voce “volontariato” non l’ho mai inserita, in effetti, così come la voce “convegni e seminari”… ho imparato, negli anni di ricerca di lavoro retribuito, che certe cose è meglio tenersele per sé. Ho anche imparato a fare i curriculum mirati, per settore, quelli che metti in evidenza un percorso piuttosto che un altro… il risultato di essere una pioniera della flessibilità è questo curriculum variegato, modellabile, flessibile.

Le possibilità che io trovi un’occupazione retribuita in questa ridente città sono veramente scarse, questo in conseguenza a due fattori: non voglio chiedere favori a nessuno, vecchio e saldo principio a cui resto fedele, non sono una che accetta situazioni losche…  in effetti a Verona le ho accettate, diverse volte… ma il losco di Verona può significare reati penali significativamente meno gravi del losco agrigentino!

La situazione agrigentina sul fronte opportunità di lavoro è semplicemente drammatica, qui si chiude e fallisce, siamo già in recessione  seppure poi… a voler essere pignoli… un paio di domande viene da farsele su questa recessione… perché se è vero che si chiude e si fallisce è anche vero che ci sono i nuovi settori che progrediscono e si espadono… solo che noi ci concentriamo sulle disgrazie, mai sulle cose positive! Ad esempio i centri commerciali, chiudono i negozi tradizionali, vero, ma i centri commerciali aprono… 

Ad esempio le energie rinnovabili che ad Agrigento vedono il boom… abbiamo una delle aziende europee più grandi… epperò sul territorio si vedono le pale che girano, non i soldi…

… Intanto mi chiedo se la Presidenza del Consiglio sia interessata al mio blog in quanto agrigentina, considerato le presenze agrigentine nel governo, in quanto contraria al rigassificatore o in quanto strumento di controinformazione sul vaccino HPV… per qualunque motivo ringrazio per l’onore concessomi e per qualunque ulteriore chiarimento (sul vaccino e sul rigassificatore) rimango a disposizione… a meno che non sia una delle assidue fan di San Giuda Taddeo a scrivere le sue preghiere dal palazzo del Governo… imbarazzante la catena di preghiere ma non ho il coraggio di chiudere i commenti, mi par blasfemo…

Facebook non mi prende, sarà che non amo le chat in generale, sarà che non mi piace l’alta reperibilità e dover dar conto dei miei momenti, direi che dopo meno di un mese di iscrizione sono già pronta a gettare la spugna e lasciar perdere per incompatibilità… insomma anche chiedermi perché non mi iscrivo a sostegno di questa o quest’altra causa no, eh? No perché per sostenere una causa io prima me la devo studiare, mica sostengo così, se devo diventare fan di Mafalda bene, al volo, magari non mi iscriverò come fan a tutto quello che amo ma va bene, un clic al volo lo dedico, ma alle cause no, lasciatemi in pace.

…. poco dopo aver soccorso mio padre da un ennesimo svenimento, aver prestato i primi soccorsi, aver fatto i controlli necessari a determinare se chiamare un ambulanza o no (l’esito è stato no, solo un semplice capogiro con conseguente caduta) rileggo questo post e confermo che non importa se troverò o no lavoro, quel che importa è essere qui, vicino a chi amo ed ha bisogno del mio appoggio.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Antonella semplicemente natura

In questo blog potete fare un viaggio nella natura per riscoprire pregi, qualità e benefici delle piante benefiche. Capire come sentirsi meglio e in forma giovando dei loro poteri curativi e principi nutritivi per condurre una vita migliore.

vagone idiota

Spesso un treno é un teatro mobile.

Assia La Rosa

Viola positivo

Cambiamenti

Davide Faraone

CompulsivaMente

Scrivere, per quieto vivere.

serafina e le altre

Serafina, Anna e i fortunati incontri

di Ruderi e di Scrittura

Il blog di Gaetano Barreca

profumo di pasta di zucchero

Dolci, bomboniere e confetti personalizzati per ogni occasione

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: