Leggibilità


Le parole sono fatte, prima che per essere dette, per essere capite:

 proprio per questo, diceva un filosofo gli dei ci hanno dato una lingua e due orecchie
Chi non si fa capire viola la libertà di parola dei suoi ascoltatori
È un maleducato, se parla in privato e da privato
 È qualcosa di peggio se è un giornalista, un insegnante
un dipendente pubblico, un eletto dal popolo
Chi è al servizio di un pubblico
ha il dovere costituzionale di farsi capire

Tullio De Mauro

Da dueparole

E così dopo aver studiato tutto sull’accessibilità dei siti rieccomi a scoprire un nuovo mondo: la leggibilità dei testi scritti, la didattica per immagini, mappe, la fruibilità del sapere.

E resto affascinata, come sempre.

Affascinata dalla scoperta di questa nuova lingua non orale (Lingua Italiana dei Segni), dalla comunità sommersa che se la tramanda (i sordi), affascinata dalle possibili contaminazioni.

Qui il test della leggibilità del mio blog (pare che sia abbastanza leggibile) :

Readability Results

The following table contains the readability results for https://tasti.wordpress.com .

Reading Level Results
Summary Value
Total sentences 653
Total words 5884
Average words per Sentence 9.01
Words with 1 Syllable 2576
Words with 2 Syllables 1428
Words with 3 Syllables 1060
Words with 4 or more Syllables 820
Percentage of word with three or more syllables 31.95%
Average Syllables per Word 2.02
Gunning Fog Index 16.38
Flesch Reading Ease 26.71
Flesch-Kincaid Grade 11.77

 

… poco leggibile e decisamente poco chiara, vero? Spiego:

Seguo una ragazza adolescente che ha una sordità medio-grave, scoperta all’età di 12 anni. Ha avuto una vita scolastica quasi da ritardata mentale pur non avendo alcun tipo di handicap psichico. Come ogni persona che non sente ha difficoltà di vocabolario, poca capacità di inferenze, praticamente nulla la capacità di concordanzatra nomi, aggettivi, verbi. Sembra una straniera pur essendo nata e cresciuta in Italia. Il fatto che sia sveglia anche più di molti ragazzi della sua età rende la situazione particolarmente interessante.

Occorre infatti semplificare i testi, aiutarla a concettualizzare, a fare rappresentazioni mentali degli argomenti, occorre capire e far capir che è sordastra, non idiota. E che non sarà possibile recuperare tutti gli anni persi, vero, ma nemmeno sarebbe giusto abbandonarla ad un destino che non le appartiene.

Per tornare alla leggibilità: ogni copia di Microsoft Word tra gli strumenti ed il controllo grammaticale ed ortografico ce l’ha, basta mettere la spunta nelle opzioni!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Antonella semplicemente natura

In questo blog potete fare un viaggio nella natura per riscoprire pregi, qualità e benefici delle piante benefiche. Capire come sentirsi meglio e in forma giovando dei loro poteri curativi e principi nutritivi per condurre una vita migliore.

vagone idiota

Spesso un treno é un teatro mobile.

Assia La Rosa

Viola positivo

Cambiamenti

Davide Faraone

CompulsivaMente

Scrivere, per quieto vivere.

serafina e le altre

Serafina, Anna e i fortunati incontri

di Ruderi e di Scrittura

Il blog di Gaetano Barreca

profumo di pasta di zucchero

Dolci, bomboniere e confetti personalizzati per ogni occasione

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: