La Lingua Italiana dei Segni. Modernità.


Più la studio e la … segno, più mi sembra di intravedere qualcosa di innovativo e moderno, non è un caso che esploda adesso la LIS-mania.

Forse il nostro cervello sta sviluppando nuove sinapsi e la lingua dei segni si inserisce come il tassello mancante, una lingua visiva per l’era dell’immagine.

Il richiamo all’attenzione; le orecchie non ascoltano più molto per il bombardamento continuo di suoni, rumori, discorsi, onde sonore superfle che abbiamo imparato a surfare. Con la lingua dei segni ritorna la concentrazione sulla comunicazione ma non sono parole che stancano e pigiano, sono mani che volano, espressioni, corpi che interpretano, impersonificano, rendono visibile il racconto.

L’era della tridimensionalità e la lingua dei segni è tridimensionale, flashback continui, se non fosse stata dei sordi sarei tentata di dire che è l’invenzione conseguenziale all’epoca in cui viviamo.

Leggere il silenzio, niente di più poetico e moderno.

3 commenti »

  1. loredana chiariglione said

    Grazie ai vostri video ripasso la lis che ho imparato al corso assistenti alla comunicazione 2009-2010, grazie ancora siete veramente bravi

    Mi piace

  2. Grazie ai vostri video ripasso la lis che ho imparato al corso assistenti alla comunicazione 2009-2010, grazie ancora siete veramente bravi
    +1

    Mi piace

  3. tasti said

    @loredana… bravi loro! ripasso anch’io….😉

    Mi piace

RSS feed for comments on this post · TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Antonella semplicemente natura

In questo blog potete fare un viaggio nella natura per riscoprire pregi, qualità e benefici delle piante benefiche. Capire come sentirsi meglio e in forma giovando dei loro poteri curativi e principi nutritivi per condurre una vita migliore.

vagone idiota

Spesso un treno é un teatro mobile.

Assia La Rosa

Viola positivo

Cambiamenti

Davide Faraone

CompulsivaMente

Scrivere, per quieto vivere.

serafina e le altre

Serafina, Anna e i fortunati incontri

di Ruderi e di Scrittura

Il blog di Gaetano Barreca

profumo di pasta di zucchero

Dolci, bomboniere e confetti personalizzati per ogni occasione

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: