Berlusconate


… sono così definite le attività personali del Premier dai fedelissimi che con ghigno sanno di non poter difendere l’indifendibile.

Berlusconate, trattasi di comportamenti adottati dall’uomo di potere che ama godere del frutto dei suoi sforzi, uomo sano che potendo comprare il comprabile… compra.

Che siano minorenni interessa poco, “consenzienti” ribadiscono i ghignanti che della tutela delle minorenni e dei discorsi noiosi non sanno che farsene.

Poi ci sono gli increduli, quelli che hanno creduto nell’uomo, nel politico, nel salvatore dell’Italia e degli Italiani. Per questi dispiace, almeno a me, sinceramente. Come quando vedi gli occhi di una moglie tradita, negherà sino allo stremo che sia vero, che sia possibile, sino a quando non arriva la consapevolezza – se mai arriva – e si trasforma in furiosa ricerca di vendetta.

Credo che sia quello che più dovrebbe preoccupare il premier.

Peggio per  Emilio, l’amico di tutte le nonne d’Italia, anche della mia, che da anni lo introduce nella sua camera da letto attraverso il teleschermo, nella sua stanza fatta di immaginette sacre, calendari sacri, rosari sacri. La delusione di questa donna di quasi 90 anni è struggente, l’ultimo tradimento, quello che non si aspettava, quello che arriva a strappare dal cuore i ricordi  di una solitudine condivisa.

Donna del pre-femminismo la nonna accusa le donnacce prima che gli uomini, poi pensa alle nipotine e si confonde, donnacce con storie disperate, Ruby che viene violentata dalla famiglia e ammaliata dall’uomo di potere.  

Berlusconate.

Se fosse vera la storia raccontata da Karima El Mahroug il ruolo del Premier e del suo entourage sarebbe veramente… berlusconiano? Sprezzo totale della donna ed abuso di potere per ridurre a oggetto sessuale giovani ragazze già abbondantemente abusate dagli uomini della propria famiglia.

Berlusconate?

2 commenti »

  1. annina said

    ciao cara zia lontana, qui ti pensiamo sempre…sempre e sempre….ormai il piccolo cucciolo è tremendo, parla tanto e tanti capricci..e non dico le notti insonni.
    Io ho lasciato il mondo della scuola, lavoro,magari per telefono t racconterò..ovviamente sempre quei bellissimi contratti a tempo deteminato….
    un grosso bacio e spero tanto che ti venga voglia di venirci a sallutare.

    Mi piace

  2. tasti said

    @Annina… spero di fare un salto prima dell’estate… ma non posso fere programmi. Vi abbraccio forte e vi penso…

    Mi piace

RSS feed for comments on this post · TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Antonella semplicemente natura

In questo blog potete fare un viaggio nella natura per riscoprire pregi, qualità e benefici delle piante benefiche. Capire come sentirsi meglio e in forma giovando dei loro poteri curativi e principi nutritivi per condurre una vita migliore.

vagone idiota

Spesso un treno é un teatro mobile.

Assia La Rosa

Viola positivo

Cambiamenti

Davide Faraone

CompulsivaMente

Scrivere, per quieto vivere.

serafina e le altre

Serafina, Anna e i fortunati incontri

di Ruderi e di Scrittura

Il blog di Gaetano Barreca

profumo di pasta di zucchero

Dolci, bomboniere e confetti personalizzati per ogni occasione

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: