Ida Collu vs Farina Coscioni… 1- 0


5-04571 Farina Coscioni: Requisito di democraticità delle associazioni cosiddette «storiche».

Il sottosegretario Sebastiano MUSUMECI risponde all’interrogazione

TESTO DELLA RISPOSTA

Prima di fornire risposta all’interrogazione parlamentare in esame, vorrei ricordare che la disciplina del contributo statale a favore delle associazioni nazionali di promozione sociale è contenuta nella legge n. 438 del 1998, che ha modificato e integrato la legge n. 476 del 1987. Il predetto contributo è assegnato:
per il 50 per cento alle cosiddette associazioni storiche (U.l.C. – Unione italiana cechi, U.N.M.S. – Unione nazionale mutilati ed invalidi per servizio, A.N.M.I.L. – Associazione nazionale mutilati edinvalidi per lavoro, A.N.M.I.C. – Associazione nazionale mutilati ed invalidi civili, E.N.S. – Ente nazionale per la protezione e l’assistenza dei sordomuti) tra cui è ripartito in parti uguali;
per il restante 50 per cento alle cosiddette associazioni non storiche tra cui è ripartito ai sensi dell’articolo 1, comma 3, della legge n. 438 del 1998.

Le leggi citate perseguono il fine di sostenere, mediante l’assegnazione di tali contributi, soggetti che «secondo gli scopi previsti dai rispettivi statuti promuovano l’integrale attuazione dei diritti costituzionali concernenti l’uguaglianza di dignità e di opportunità e la lotta contro ogni forma di discriminazione nei confronti dei cittadini che, per cause di età, di deficit psichici, fisici o funzionali o di specifiche condizioni socio-economiche, siano in condizione di marginalità sociale».
Le norme, pertanto, riconoscono la concessione del contributo statale esclusivamente per finalità di promozione ed integrazione sociale, prescindendo dall’eventuale orientamento politico o confessione religiosa professati dai soggetti richiedenti.
Analogamente, per quanto riguarda le attività di accertamento, le verifiche ispettive dei competenti uffici dell’Amministrazione che rappresento sono finalizzate ad appurare che le attività finanziate e realizzate dalle associazioni nazionali di promozione sociale ammesse al contributo siano esclusivamente in linea con gli scopi statutari.
Si precisa infine che le norme che disciplinano il contributo statale a favore delle associazioni nazionali di promozione sociale, negli anni in cui barino avuto applicazione, dai dati in possesso del Ministero, risultano aver consentito il raggiungimento degli scopi di promozione ed integrazione sociale e, pertanto, allo stato attuale, non appare necessaria alcuna modifica normativa.

Maria Antonietta FARINA COSCIONI (PD), replicando, si dichiara insoddisfatta. Sottolinea, quindi, che la ricostruzione del quadro normativo, peraltro già contenuta nell’atto di sindacato, e le rassicurazioni sull’effettiva destinazione dei contributi alle finalità statutarie non appaiono del tutto pertinenti rispetto all’oggetto specifico dell’interrogazione. Questa, infatti, trae origine dalla notizia secondo cui il presidente dell’Ente nazionale sordi sarebbe anche segretario di un partito politico. Si chiedeva, pertanto, se tale circostanza fosse compatibile con i requisiti di legge in materia di democraticità e di codice etico delle associazioni, di cui, rispettivamente, alla legge n. 476 del 1987 e al decreto legislativo n. 231 del 2001, anche alla luce di quanto previsto dall’articolo 6 dello statuto dell’Ente in tema di apoliticità e aconfessionalità.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Antonella semplicemente natura

In questo blog potete fare un viaggio nella natura per riscoprire pregi, qualità e benefici delle piante benefiche. Capire come sentirsi meglio e in forma giovando dei loro poteri curativi e principi nutritivi per condurre una vita migliore.

vagone idiota

Spesso un treno é un teatro mobile.

Assia La Rosa

Viola positivo

Cambiamenti

Davide Faraone

CompulsivaMente

Scrivere, per quieto vivere.

serafina e le altre

Serafina, Anna e i fortunati incontri

di Ruderi e di Scrittura

Il blog di Gaetano Barreca

profumo di pasta di zucchero

Dolci, bomboniere e confetti personalizzati per ogni occasione

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: