Italiani: cittadinanza attiva.


Ovvero: quando gli italiani dimostrarono di essere vivi e pensanti.

Le analisi si sprecano, quindi spreco anch’io due parole per festeggiare la primavera italiana. Il popolo italiano ha così deciso su alcune questioni irrisolte, primo tra tutti che i referendum ci piacciono e li consideriamo una forma di partecipazione irrinunciabile.
Perché se non si fosse raggiunto il quorum poco ma sicuro che lo stesso istituto referendario sarebbe stato messo in discussione. La vittoria, in tempi in cui tutti si proclamano vincitori, è soprattutto nostra, del popolo italiano, unito per una volta come se fosse stato chiamato a dire la sua sui campionati mondiali di calcio.

Primo risultato: i referendum non si toccano.
Secondo risultato: il popolo italiano sa essere compatto e quando serve non va al mare.
Terzo risultato: No, non ci piacciono le leggi che avete proposto. Leggittimo impedimento incluso. Che si resti tutti un poco più uguali davanti alla legge.

Adesso palla al centro e si ricominci la partita, ognuno con la sua squadra e il popolo del centrodestra decida se il Silvio dei miracoli italiani deve continuare a rappresentarli. (Ma pare abbia già deciso, a volerla dire tutta)

Standing ovation per il popolo italiano.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Antonella semplicemente natura

In questo blog potete fare un viaggio nella natura per riscoprire pregi, qualità e benefici delle piante benefiche. Capire come sentirsi meglio e in forma giovando dei loro poteri curativi e principi nutritivi per condurre una vita migliore.

vagone idiota

Spesso un treno é un teatro mobile.

Assia La Rosa

Viola positivo

Cambiamenti

Davide Faraone

CompulsivaMente

Scrivere, per quieto vivere.

serafina e le altre

Serafina, Anna e i fortunati incontri

di Ruderi e di Scrittura

Il blog di Gaetano Barreca

profumo di pasta di zucchero

Dolci, bomboniere e confetti personalizzati per ogni occasione

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: