Regione Sicilia e Lingua Italiana dei Segni…


SICILIA: DDL LINGUAGGIO DEI SEGNI, ARS ESAMINA EMENDAMENTI

(AGI) – Palermo, 18 ott. – L’Aula dell’Ars sta procedendo all’esame degli emendamenti al disegno di legge sul linguaggio dei segni. Respinti, con parere contrario del governo, due emendamenti presentati della deputata del Pid Marianna Caronia, che ha chiesto la soppressione e la riscrittura dell’articolo 1 del ddl. Caronia ha definito i suoi emendamenti “non ostruzionistici, e mirati invece a diffondere maggiormente nelle istituzioni questo linguaggio e cercano di fare in modo che l’argomento non sia delegato alla giunta di governo, ma che sia il parlamento a legiferare”. L’assessore all’Istruzione Centorrino si è detto favorevole alla riscrittura del testo alla luce di quanto illustrato dalla deputata del Pid. FONTE: (AGI) Pa5/Rap/Mzu

Advertisements

2 commenti »

  1. SanX said

    perchè “Linguaggio Segni”?
    è migliorativo rispetto quello presentato (e modificato) in Parlamento?

    Mi piace

  2. tasti said

    Ciaoooo!!!!
    Per il momento cin cin stappo e brindisiiiii!

    poi… è stata approvata ieri sera, con una lunghissima discussione, (qui il link http://www.ars.sicilia.it/sedute/default.jsp)

    migliorativa? direi di sì, certo che nulla è perfetto ma
    – la Regione promuove la Lingua dei Segni (LIS) come strumento di ausilio e di integrazione della comunità dei sordi, la sua acquisizione ed il suo uso
    a) determina le modalità di utilizzo della LIS in ambito scolastico e universitario, nel rispetto delle rispettive autonomie;

    b) promuove, nel rispetto dell’autonomia universitaria, sia nell’ambito dei corsi di laurea sia nella formazione post lauream, l’insegnamento e l’uso da parte degli studenti, della LIS e delle altre tecniche, anche informatiche, idonee a favorire la comunicazione delle persone sorde;

    c) reca disposizioni volte a promuovere nei rapporti con le amministrazioni pubbliche locali, l’amministrazione regionale e gli enti strumentali della Regione, l’uso effettivo della LIS e di ogni mezzo tecnico, anche informatico, idoneo a favorire la comunicazione delle persone sorde;

    d) promuove la diffusione della LIS come strumento e modalità di accesso all’informazione e alla comunicazione, con particolare riferimento alle trasmissioni televisive;

    e) dispone circa i metodi di verifica sull’attuazione della presente legge.

    devo ancora leggere il testo emnendato ma l’importante è che la lingua dei segni è stata riconosciuta dalla Regione Siciliaaaaa!!!!!

    Mi piace

RSS feed for comments on this post · TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: