N.1/2012 – Parla con le mani


Ci hanno insegnato l’esatto contrario: non si parla con le mani e voleva essere il rimprovero a chi usava le mani, al posto delle parole,  per difendersi.

Ci hanno insegnato che non si gesticola parlando, ho impiegato qualche mese per rimettere ordine nella mia testa, perché adesso per parlare mi capita di diver usare le mani… senza però gesticolare.

 

Incontro un amica udente e mi chiede di informarla quando ricominciano i corsi. Tutti vogliono imparare la Lingua dei Segni. Perché attenti tutti: i sordi sono finalmente tra noi. Hanno smesso di non esserci, di essere quelli dall’handicap invisibile… adesso sono persino fighi*, fanno tendenza.  (detesto questa parola)*

E se tu sai segnare, se sai trasformare i movimenti in parole, in concetti, in colloqui e dialoghi… sei figo*. (*detesto questa parola)

Ma forse va bene così, meglio essere figo che disabile. E forse un giorno ci sarà qualcuno che racconterà questa storia, perché è una storia veramente bella, di come avvenne che una disabilità riuscì a produrre cultura, del faticosissimo lavoro fatto dagli interpreti e dagli educatori per sconfiggere l’opinione comune, dello scatto di orgoglio dei giovani sordi che hanno abbattuto i muri, che hanno preso le web cam, che si sono messi in rete… senza sottotitoli.

Adesso siamo noi che dobbiamo imparare.

Questa è solo una delle tante cose belle di cui è piena la nostra vita e  il nostro presente. Basta solo usare gli occhi per guardare e le mani per segnare.

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Antonella semplicemente natura

In questo blog potete fare un viaggio nella natura per riscoprire pregi, qualità e benefici delle piante benefiche. Capire come sentirsi meglio e in forma giovando dei loro poteri curativi e principi nutritivi per condurre una vita migliore.

vagone idiota

Spesso un treno é un teatro mobile.

Assia La Rosa

Viola positivo

Cambiamenti

Davide Faraone

CompulsivaMente

Scrivere, per quieto vivere.

serafina e le altre

Serafina, Anna e i fortunati incontri

di Ruderi e di Scrittura

Il blog di Gaetano Barreca

profumo di pasta di zucchero

Dolci, bomboniere e confetti personalizzati per ogni occasione

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: