Agenda Monti in pillole


Principio ispiratore: economia sociale di mercato.

Segni particolari: Europeista.

Tendenza: Global.

Priorità: riduzione del carico fiscale alle imprese

Male necessario: patrimoniale

Necessità e piacere: tagliare la spesa pubblica improduttiva

Parola d’ordine: semplificazione

Obiettivo: utilizzo totale dei fondi europei

Politica economica: liberalizzare

Nuovi strumenti: Fondo per le ristrutturazioni  industriali

Continuità azioni di Governo: decentramento della contrattazione salariale

Mercati internazionali: approccio aperto ma non disarmato.

Sostenere:  Studio, ricerca, innovazione, tecnologia e Green Economy, Agricoltura, Cultura e Turismo.

Lavoro: decentrare la contrattazione sindacale, favorire la flessibilità in entrata e in uscita, defiscalizzare e sostenere il lavoro giovanile  e delle donne.

Welfare: modificare l’approccio, favorire la deospedalizzazione e completare la riforma ISEE; reddito minimo di sostentamento e servizi sociali territoriali.

Società: più mobilità e più sostegno ai meritevoli

Più asili per tutti.

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: