Via le Provincie arrivano i Commissari!


Cosa fatta capo ha.
Così il Commissario dell’ex Provincia Regionale di Agrigento diventa tal Benito Infurnari.
Adesso la fase di transizione per arrivare ai liberi consorzi.

Lo so, non dovrei ma la vedo dura.

Non che sia dalla parte di chi vuol mantenere le Provincia (in realtà io abolirei anche il Parlamento Siciliano e trasformerei lo statuto da speciale in ordinario…)

E’ che ho questa cosa della mancanza di fiducia verso i miei corregionali.

E’ più forte di me.

Che le Provincie spariscono appaga il mio desiderio di vendetta, poco ma sicuro, verso tutti i funzionari, burocrati e politicanti.

E’ l’idea di tutti i consorzi che devono essere attivati che mi atterrisce.

Non solo.
E’ l’idea che quelle quattro cose mal gestite dalla Provincia adesso possano cadere nel limbo della competenza.

Ad esempio: e i servizi scolastici per i disabili? Di chi è adesso la competenza?

Stando alla legge Regionale 33 per le disabilità sensoriali la competenza per tutti gli ordini e gradi è delle Provincie… che non ci sono più.

Quindi?

Se conosco i miei polli faranno tutti finta di nulla almeno sino a dicembre, poi scopriranno che i disabili non hanno assistenza e poi, verso maggio, ci sarà qualche risposta a metà.

Vorrei persino scommetterci su ma… non mi piace vincere facile.

Annunci

2 commenti »

  1. donionemico said

    sei una pazza a scriver un articolo simile!!!
    prima di tutto sono contrario all’idea di trasformare la Sicilia in una Regione Ordinaria per una serie di motivi: lingua siciliana, cultura siciliana, musica siciliana, arte siciliana, enogastronomia siciliana, economia siciliana…
    ed infine io NON abolirei ffatto il Parlamento Siciliano, anzi io la farei dare più valore al nostro Parlamento più antico e siamo i primi ad averlo dopo gli Inglesi…
    io avrei scritto un articolo sull’indipendenza della Sicilia e non sulla politica italiana, ma rispetto il tuo pensiero ed è ovvio che il blog è TUO…
    perciò abbiamo solo fatto un dialogo di scrittura 😀

    Mi piace

  2. tasti said

    @donionemico… anche se è il Parlamento più antico d’Europa non è detto che abbia ancora senso mantenerlo… la storia va avanti, i popoli si mischiano e si uniscono, la Sicilia è araba, normanna, borbonica… insomma credo si possa guardare con serenità ai cambiamenti senza scandalizzarsi troppo!
    Indipendenza della Sicilia???? Perché noi Siciliani abbiamo dimostrato di saper governare con serietà la cosa pubblica??? No, Nemmeno sappiamo cosa significhi, noi siamo stati bravi a costruire clientele e collusioni. E mafia.
    Per la Sicilia l’indipendenza sarebbe una punizione, non siamo un popolo maturo per autogovernarci. Solo se sappiamo dire la verità possiamo ancora sperare nel futuro.
    So che molti siciliani vogliono l’indipendenza, io invece mi sento italiana e voglio l’unità.
    Ma non mi arrabbio se mi dicono che sono pazza… lo dicono sempre a chi pensa in modo diverso dagli altri!

    P.S. Io amo la Sicilia, così tanto da volerla vedere diventare come merita: libera. Libera dai siciliani corrotti che non la amano.

    Mi piace

RSS feed for comments on this post · TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: