Cose


Troppe, in effetti.

Tento di trovare il bello in questo nuovo anno, pare però che ci sia una scadenza naturale per almeno una decina di aspetti della mia vita. Tra sei mesi un mucchio di nodi verranno al pettine e vedremo se si sbroglieranno o se saranno tagli netti più o meno dolorosi. Alcuni inevitabilmente dolorosi, se dovessero essere.

Il bello. Le persone belle ci sono, quasi tutte quelle che mi circondano, solo che magari attraversano un periodo… fosse un periodo, poi.

Io scrivo. Perché lavoro da casa, preparo la mia tredicesima tesi, contrappasso all’aver abbandonato l’università. Preparo tesi per chi non ha le idee chiare su come si prepari una tesi e non ha voglia di schiarirsele… in effetti non dovrei, ma a me servono i soldi e a loro serve qualcuno che sappia come e cosa fare.

L’argomento stavolta non mi piace, lo trovo abbastanza inutile come lavoro conclusivo di un ciclo di studi, avrebbero potuto sforzarsi e essere meno banali, ma son tempi in cui alcuni trovano rifugio nella banalità.

Il bello. Il clima. Sì, quello sì, il clima della mia città è una cosa fantastica, talmente tanto chele mie tillandsie proprio non ne vogliono sapere di starsene dentro casa, mi sembra di aver adottato un cagnolino da portare a spasso tanto mi fanno fare avanti e indietro, dentro casa, fuori casa, dentro casa, fuori casa. E se la godono, considerato il grosso bocciolo giallo che mi hanno regalato…

Il bello. La ragazza diplomata che adesso frequenta l’università. Il mio lavoro di assistente alla comunicazione per sordi è iniziato e finito con lei, adesso sa camminare sulle sue gambe, posso cambiare lavoro. Un’altra volta. Ho bisogno di unalungapausa, burn out,  nei lavori con relazioni di aiuto ci vogliono delle lunghe pause quando si riesce a tagliare un traguardo.

Il bello di chi raccoglie la sfida e sa mettersi in gioco, di chi non si lascia spezzare, di chi si getta senza rete perché altrimenti morirebbe.

Sì, sarà un anno pieno di cose.

 

 

 

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Antonella semplicemente natura

In questo blog potete fare un viaggio nella natura per riscoprire pregi, qualità e benefici delle piante benefiche. Capire come sentirsi meglio e in forma giovando dei loro poteri curativi e principi nutritivi per condurre una vita migliore.

vagone idiota

Spesso un treno é un teatro mobile.

Assia La Rosa

Viola positivo

Cambiamenti

Davide Faraone

CompulsivaMente

Scrivere, per quieto vivere.

serafina e le altre

Serafina, Anna e i fortunati incontri

di Ruderi e di Scrittura

Il blog di Gaetano Barreca

profumo di pasta di zucchero

Dolci, bomboniere e confetti personalizzati per ogni occasione

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: