Il video sulla felicità censurato in Francia…


Una colossale stronzata, così mi tolgo il pensiero e lo dico subito che censurare un video del genere è solo una grossa stronzata.

A me che questo video possa essere motivo di sconforto per chi ha scelto di non avere figli down mi pare una di quelle scuse che nemmeno mio nipote di 12 anni si berrebbe…

Il problema è che se mostri che i ragazzi down sono persone capaci di intendere e di volere… e son cazzi, dal 2015 ho deciso che comincerò a scriverle le parolacce che penso, son cazzi, dicevo, per tutta la legislazione sull’interruzione volontaria della gravidanza.

Non si tratta di essere a favore o contro, ma di cose che si e cose che no. La legge sull’interruzione di gravidanza non  è una legge a favore del feto, magari di questo ve ne eravate accorti tutti.

Si tratta di precedenze: tra una vita espressa e una vita esprimibile, la precedenza ce l’ha la prima. Ok.

E si tratta di leggi compilate in tempi in cui essere disabile non era essere, il problema era avere un handicappato in famiglia.

Però non è che se il feto invece di essere un handicappato infelice è un disabile felice la legge cambia spirito… le precedenze sono date.

Quindi qual è il problema?

La felicità?

Forse che quelle famiglie non perseguono uno stile di vita alla vecchia consumistica maniera?

Ma finitela! Ma rendetevi conto che non si può restare fermi, nonostante voi, si va avanti. Magari piano e con fatica, ma felici.

qui la storia

e il video

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: