Riabilitiamo Cuffaro


Sarebbe bello pensare che si tratta di ingenuità, ma in politica l’ingenuità è merce rarissima. Sarebbe bello pensare che la vicenda di Totò Cuffaro ha questo splendido lieto fine: l’ex presidente si redime in carcere, lui che aveva “sbattuto” contro la mafia “senza volontà”, si ritrova a paladino delle persone detenute, scrive libri, va a fare il medico volontario in Burundi in una clinica che ha contribuito a costruire. (qui in Italia era stato radiato dall’albo dei medici).

Mi sembra più una bella operazione di ‪#‎riabilitiamocuffaro‬, che si è già detto disponibile a dare una mano per ricostruire il grande centro.
http://palermo.repubblica.it/…/cuffaro_posso_dare_a_ricost…/

Mi sembra una buona operazione di restyling, buona per chi chi vuol credere a questa favola per cui le patrie galere non rieducano ma illuminano, non sono brutte ma la gente ci si suicida, dove sono tutti fratelli delinquenti pronti a confessare e a sostenersi l’un l’altro.
http://www.video.mediaset.it/…/puntata-del-14-gennaio_58776…
Quasi quasi ci voglio andare anch’io in queste splendide galere in cui studi, ti laurei, fai le partite di pallone, il giornalista e diventi uno scrittore e un personaggio cui tutti schiacciano l’occhio.

Solo che non si “sbatte” contro la mafia quando sei il Presidente della Regione Sicilia.
Non è in nessun modo educativo per i siciliani poter sentire che contro la mafia ci si “sbatte” ma se non c’è la volontà la cosa tutto sommato non è grave, è perdonabilissima, basta ammetterlo.

Alla faccia di chi contro la mafia non ci sbatte ma ne viene schiacciato, umiliato, schiavizzato, scacciato dalla sua stessa terra quando non ucciso. Alla faccia di chi non è sceso a compromessi, mai, nemmeno per sbaglio. L’ingenuità non è cosa che ti porta a diventare nessuno in Sicilia, ti devi schierare, sempre, devi sempre far finta di non vedere o dire che hai visto.

Io non sono un ingenua, non faccio finta di non vedere, è iniziata l’operazione di #riabilitiamoCuffaro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: