Vecchi compagni e nuove oligarchie


Una volta qualcuno mi disse che il femminismo era solo un argomento da salotto per borghesi annoiate… comincio a capire cosa intendeva.

Guadagnare 200 mila euro l’anno e fare la vittima di ingiustizie un po’ le fa girare anche a me. Più di un po’. Tanto. Se poi ti compri un bambino all’estero e la vuoi pure far passare come questione di principio… insomma no, io le battagli per le oligarchie non le ho mai fatte. Mi dissocio apertamente e pubblicamente.

Voi con “la base” non ci siete più da anni. Decenni.

Guarda che lo so che cominci a tirare fuori l’invidia di classe… chiamala così, se vuoi, il tuo giudizio non conta nulla. Zero. Meno di zero. Perché sarai tu spazzato via, non io. Io continuerò a esistere e a combatterti anche quando non ci sarò più, attraverso tutti quelli che ogni giorno umiliate e calpestate. Voi avete tradito tutto quello in cui credevamo. Voi avete sporcato tutto quello in cui credevamo.

Quando siete diventati gli intellettuali dei potenti?

Quando avete smesso di essere popolo e siete diventati élite?

No, non siamo più compagni, perché io sono ancora qui, dove sono sempre stata  e tu te ne sei andato già da tempo, hai occupato poltrone, hai accettato compromessi e alla fine sei scomparso. Tu non ci sei più. Semplicemente. Tu sei già sparito. Puff.

Tu consenti lo sfruttamento di migliaia di persone. Tu non ti indigni per le povertà vecchie e nuove. Tu sei colto, sei molto colto, non c’è dubbio… è il cuore quello che non c’è più. C’è solo lo specchio in cui ti cerchi per ammirarti.

Io non sono colta. Io la rifiuto la tua cultura. Preferisco sporcarmi le mani, non la mente. Preferisco la mia invisibilità, il mio non esistere alla tua onnipresenza, alla tua onnipotenza.

Se il feto presenta anomalie il committente può richiederne l’aborto.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Antonella semplicemente natura

In questo blog potete fare un viaggio nella natura per riscoprire pregi, qualità e benefici delle piante benefiche. Capire come sentirsi meglio e in forma giovando dei loro poteri curativi e principi nutritivi per condurre una vita migliore.

vagone idiota

Spesso un treno é un teatro mobile.

Assia La Rosa

Viola positivo

Cambiamenti

Davide Faraone

CompulsivaMente

Scrivere, per quieto vivere.

serafina e le altre

Serafina, Anna e i fortunati incontri

di Ruderi e di Scrittura

Il blog di Gaetano Barreca

profumo di pasta di zucchero

Dolci, bomboniere e confetti personalizzati per ogni occasione

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: